Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL REPORT

Il digitale spinge il mercato assicurativo: sprint dall’e-health e dalla smart home

Lo rileva il monitoraggio dell’Ivass sui nuovi prodotti immessi sul mercato. Si apre l’era dell’instant insurance: micropolizze a misura di cliente

20 Mag 2019

F. Me

La digitalizzazione si conferma uno dei fattori trainanti nell’evoluzione del mercato assicurativo con l’offerta di servizi più flessibili soprattutto per salute e prevenzione (digital health) e protezione della casa (smart home). E’ quanto si legge nel report diffuso oggi dall‘Ivass sui nuovi prodotti immessi nel mercato assicurativo nel periodo luglio – dicembre 2018.

Inoltre, rileva l‘Ivass, continua la diffusione di micropolizze proposte nel momento in cui il cliente può averne bisogno (cosiddetto instant insurance); le offerte più recenti si rivolgono alla protezione delle persone in mobilità e alle cose e alla tutela degli animali domestici; nuovi prodotti a sostegno delle piccole e medie imprese offrono coperture personalizzate in relazione al tipo di attività svolta (incluse assicurazioni contro il deterioramento degli alimenti, contro gli atti vandalici, ecc.); aumentano le soluzioni assicurative contro i rischi catastrofali, grazie anche alle agevolazioni fiscali introdotte a partire dal 2018. Si tratta di coperture ad hoc che proteggono dai danni derivanti da terremoti, alluvioni e altre calamità; in particolare, a seguito del sisma del 2016, sono state assicurate le parrocchie delle diocesi italiane; nel settore vita si registra un calo del numero dei nuovi prodotti lanciati (-7% rispetto al 2017).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
assicurazioni
I
ivass

Articolo 1 di 4