Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

FINTECH

Nexi “allarga” all’Europa i bonifici istantanei: accordo con Tips

Le banche partner potranno contare sulla connessione con gli istituti di 34 Paesi dell’area Sepa. Renato Martini: “Così acceleriamo lo sviluppo degli instant payment, una disruption nel mondo dei pagamenti iban based”

26 Ago 2019

A. S.

Espandere il perimetro dei bonifici istantanei a tutta l’Eurozona, garantendo il regolamento immediato dei pagamenti elettronici al dettaglio senza soluzione di continuità, 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno. Sarà possibile per le banche che scelgono la piattaforma di instant payment di Nexi grazie all’accordo tra la paytech e Tips, (Target instant payment settlement), il servizio paneuropeo di regolamento per i pagamenti istantanei gestito dalla Banca Centrale Europea per l’Eurozona.

La soluzione di Nexi – si lòegge in una nota dell’azienda – è stata la prima in Italia ad effettuare scambi in produzione sui bonifici istantanei già a fine 2017 insieme a Creval, è partita recentemente con Ubi e a breve attiverà anche Mps e Cedacri. “Il servizio di Nexi, modulare e completamente chiavi in mano – prosegue il comunicato – è caratterizzato da componenti di Gateway, ACH e servizi a valore aggiunto, dall’antifrode all’antiterrorismo, alla Rete e a numerosi moduli aggiuntivi che permettono alle banche di lanciare il servizio in tempi molto rapidi, grazie anche al rapporto con un unico interlocutore e a servizi di assistenza per tutto il percorso di sviluppo”.

Quella di Nexi è la prima integrazione di una piattaforma di bonifico istantaneo italiana con Tips e può dare un’ulteriore spinta al mercato degli Instant Payments che, nel nostro Paese, si stima possa raggiungere nel primo semestre del 2020 l’80% delle banche.

“Grazie a questa integrazione offriamo alle nostre banche partner un valore aggiunto da mettere a disposizione dei propri clienti – afferma Renato Martini, Digital banking solutions director di Nexi – Ad oggi Il 65% degli sportelli bancari sono attivi sul mercato dei pagamenti istantanei, in larga parte col contributo di Nexi: contiamo, grazie alla partnership con TIPS, di accelerare lo sviluppo di questa importante disruption nel mondo dei pagamenti iban based”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4