Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA PARTNERSHIP

Tim Brasil-Banco C6: si testa l’alleanza telco-finance

Siglato accordo che prevede sinergie su canali di vendita e di pagamento. E in futuro l’operatore potrebbe diventare azionista di minoranza dell’istituto di credito

26 Mar 2020

A. S.

Racchiudere in un’unica offerta i servizi bancari e quelli di telecomunicazione: è l’obiettivo della partnership appena formalizzata dalla controllata in Brasile di Tim e Banco C6, istituto di credito brasiliano “all digital”, senza agenzie e sportelli. L’accordo, si legge in una nota dell’operatore, prevede anche la possibilità di esplorare le sinergie dei canali di vendita e pagamento, ampliando la distribuzione delle offerte e ottimizzando i costi.

“Questo approccio offre un potenziale di creazione di grande valore per entrambe le aziende attraverso la crescita della base clienti e una maggiore fidelizzazione degli utenti”, prosegue il comunicato, specificando però che non si tratta di una joint venture e che quindi Tim manterrà la propria indipendenza . “A seconda dell’evoluzione dei risultati di questa partnership – conclude il comunicato – Tim Brasil diventerà azionista di minoranza in C6 attraverso un meccanismo di compensazione basato sugli obiettivi”. 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

B
banco c6
T
tim
T
tim brasil

Approfondimenti

B
banche
T
telco
T
tlc

Articolo 1 di 4