IL FINANZIAMENTO

Ericsson, accordo con la Bei: 420 milioni per le tecnologie wireless avanzate

Le risorse per finanziare parte degli investimenti in R&S per la realizzazione di soluzioni in grado di abbattere i consumi energetici e raggiungere l’obiettivo Net Zero nel 2040. Il Cfo Carl Mellander: “Saremo più competitivi e sostenibili”

Pubblicato il 26 Gen 2024

internet -connettività -wifi

Finanziare gli investimenti in ricerca e sviluppo (R&S) in relazione alla tecnologia wireless avanzata tra il 2023 e il 2025: è l’obiettivo dei due accordi di finanziamento siglati da Ericsson con la Banca europea per gli investimenti (Bei) per un totale di 420 milioni di euro, di cui 250 milioni erogati nel dicembre 2023. I finanziamenti avranno anche lo scopo di rafforzare il bilancio e la flessibilità finanziaria della big delle tlc di Stoccolma.

Obiettivo Net Zero entro il 2040: il piano green di Ericsson

Gli investimenti in R&S sono un importante contributo al piano generale di Ericsson per raggiungere l’obiettivo Net Zero entro il 2040 attraverso la riduzione del consumo energetico nelle reti mobili a livello globale.

WHITEPAPER
Sei sicuro della conformità ESG dei tuoi prodotti? Elimina ogni dubbio scaricando l'eBook!
Contract Management
Privacy/Compliance

Su questo fronte, nel dicembre 2023 la società ha firmato un accordo di finanziamento verde di 100 milioni di euro per 7 anni con la Nordic Investment Bank (Nib).  Inoltre, lo scorso novembre Ericsson ha annunciato il successo del collocamento di un’obbligazione verde da 500 milioni di euro a 4,5 anni. L’obbligazione è stata emessa nell’ambito del Green Financing Framework, tassello dell’Euro Medium Term Note Program (Emtn) della società.

Più attenzione all’efficienza energetica dei prodotti

“La tecnologia wireless svolgerà un ruolo fondamentale nella transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio – afferma Carl Mellander, direttore finanziario di Ericsson -. La firma degli accordi di finanziamento con la Banca Europea per gli Investimenti offre a Ericsson una maggiore flessibilità per promuovere la ricerca e lo sviluppo per rendere i nostri prodotti più competitivi ed efficienti dal punto di vista energetico. Ciò andrà a vantaggio dei nostri clienti operatori e di altri settori industriali nel loro sforzo di creare un impatto positivo”.

I prestiti costituiscono una parte importante della strategia globale di finanziamento di Ericsson, a complemento di altre fonti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5