Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NUOVA PRACTICE

Digital360 battezza Smart Operations, l’area di advisory per i progetti Industria 4.0

La mission: supportare aziende e organizzazioni nella messa a punto di una strategia mirata a cogliere le opportunità della quarta rivoluzione industriale. Il team guidato da Marco Perona, Giovanni Miragliotta e Andrea Bacchetti. In Italia iniziative in crescita del 30% per un valore di circa 2,4 miliardi

07 Nov 2018

E. L.

Supportare aziende e organizzazioni nella messa a punto di una strategia mirata a cogliere le opportunità della quarta rivoluzione industriale. È questa la mission di “Smart Operations” la nuova area di advisory battezzata da Digital360.

Secondo le rilevazioni dell’Osservatorio Industria 4.0 della School of Management del Politecnico di Milano i progetti italiani in tema di Industria 4.0 hanno registrato una crescita del 30% per un valore di circa 2,4 miliardi. La nuova “Smart Operations” nasce anche a seguito della recente acquisizione, da parte del gruppo Digital360, di IQ Consulting – spin off accademica attiva nel campo dell’Industria 4.0 e del Supply Chain Management – che ha comportato l’integrazione di funzioni con la controllata Partners4Innovation. Il team di riferimento della nuova area di advisory è composto Marco Perona, Giovanni Miragliotta e Andrea Bacchetti. In dettaglio “Smart Operations” si occuperà di: formazione e consulenza in ambito operations attraverso proof of concept e ridisegno dei processi di acquisto & procurement, produzione, logistica e trasporti, supply chain, asset management e manutenzione, project management, post-vendita; consolidamento delle tecnologie Ict di prima generazione (Industria 3.0), assessment, sviluppo business cases e proof of concept, sviluppo della roadmap i4.0; progettazione integrata di prodotti e servizi, smart & connected products, applicazioni industrial internet, predictive maintenance; ideazione di servizi avanzati, check-up del percorso di servitizzazione; check-up circolarità, business case, proof of concept della circolarità, ridisegno eco-friendly di prodotti e processi, progetti di circular economy; sviluppo ed implementazione dell’infrastruttura dati e di business app specifiche.

Il lancio della nuova practice si sviluppa in parallelo al lancio della testata on line Industry4Business.it, per completare e rendere sinergica l’offerta dei servizi del gruppo. La testata, che può già contare su una community di oltre 2mila utenti unici al mese con oltre 600 pagine viste, è interamente dedicata alle tematiche dell’Industria 4.0 e della trasformazione digitale delle imprese manifatturiere, mettendo a disposizione servizi editoriali, notizie, ricerche, white paper, video, webinar ed eventi per l’aggiornamento e la formazione di tutti gli operatori che fanno innovazione e che portano il digitale nelle imprese, negli stabilimenti, nelle linee di produzione.

Negli ultimi mesi sono stati organizzati 10 tra webinar, convegni, workshop e occasioni di confronto sulle opportunità della quarta rivoluzione industriale, tra cui spiccano un evento realizzato il 13 ottobre in Dallara Automobili, dedicato alle imprese manifatturiere e alla condivisione delle esperienze di trasformazione delle operations e di crescita delle corrispondenti competenze, ed un evento organizzato il 16 ottobre, a Roma, l’Industry 4.0 360 Summit, per il confronto tra i principali protagonisti della quarta rivoluzione industriale in Italia sull’evoluzione e le prospettive del settore (per altre informazioni https://www.industry40-360summit.it/).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

A
andrea rangone

Aziende

D
Digital360

Approfondimenti

I
industria 4.0

Articolo 1 di 5