Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOVITA'

In fabbrica l’intelligenza artificiale passa dal cloud, Oracle in campo

Si chiamano Oracle adaptive intelligent applications for manufacturing, le nuove applicazioni di intelligenza artificiale in cloud che sfruttano AI e Machine learning. Permettono di individuare gli errori nel processo di produzione e prevenire problemi

24 Mag 2018

Giorgia Pacino

Individuano i problemi, prevedono gli eventi, conservano traccia degli errori. Le nuove applicazioni di intelligenza artificiale in cloud presentate da Oracle sfruttano Machine learning e AI per elaborare enormi quantità di dati. Promettendo alle imprese di ridurre i costi e aumentare i rendimenti.

Si chiamano Oracle adaptive intelligent applications for manufacturing. Costruite su Oracle cloud platform, consentono di osservare ogni fase del processo di produzione, dalla progettazione alla consegna al cliente. Sono in grado di individuare in anticipo potenziali errori e guasti. Intercettano le anomalie e ne circoscrivono la causa. Tengono anche traccia dell’impatto del problema, in modo da prevenirlo in futuro.

La soluzione comprende un data lake manufacturing-aware, che riunisce e analizza dati strutturati, semi-strutturati e non strutturati provenienti da diverse fonti all’interno degli impianti. Le nuove applicazioni permettono tre livelli di analisi: pattern e correlazioni, genealogia e tracciabilità, predittiva. La prima consiste in un’app che scopre pattern e correlazioni rilevanti, prendendo in considerazione informazioni relative a forza lavoro, macchinari, metodi, materiali, gestione. La seconda soluzione dispone degli analytics necessari per gestire i richiami di prodotto in modo intelligente, così da poter identificare i prodotti, i servizi e i clienti interessati. Infine, l’analisi predittiva sfrutta gli algoritmi di AI e Machine learning per prevedere la probabilità di eventi critici relativi a rendimento, difetti, scarti, tempi e costi.

“L’analisi di pattern e correlazioni, l’analisi predittiva e l’analisi di genealogia e tracciabilità erano tradizionalmente compito di un ristretto gruppo di data scientist”, sottolinea Ramchand Raman, vicepresidente di Oracle Product Development. “Le Oracle adaptive intelligent applications for manufacturing semplificano enormemente l’output dei complessi algoritmi di Machine Learning e AI presentando i risultati in un modo comprensibile a un utente non specializzato, così da consentire di migliorare e velocizzare i processi decisionali”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
AI
C
Cloud
M
machine learning
O
oracle

Articolo 1 di 5