Industria 4.0, il Cefriel si unisce all'ecosistema Eit Manufacturing - CorCom

L'ACCORDO

Industria 4.0, il Cefriel si unisce all’ecosistema Eit Manufacturing

Il centro fondato dal Politecnico di Milano con oltre 30 anni di esperienza nei settori della ricerca, dell’innovazione e della formazione, entra a far parte della comunità che riunisce i principali attori dell’industria manifatturiera europea. Fuggetta: “Le attività di networking e innovazione possono stimolare e rilanciare la crescita economica”

13 Mag 2021

Domenico Aliperto

Cefriel è ufficialmente entrato a far parte della rete di partner di Eit Manufacturing Co-Location Center Sud dell’Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia (Eit). L’obiettivo dell’accordo è quello di contribuire a portare l’innovazione digitale nell’ambito dello “smart manufacturing”. La nuova partnership, si legge in una nota, rappresenta un ulteriore importante traguardo per l’evoluzione dell’industria 4.0.

La missione dei due enti

Con oltre 30 anni di esperienza nell’innovazione digitale e più di tremila progetti nel settore della ricerca, dell’innovazione e della formazione, Cefriel, centro di innovazione digitale fondato dal Politecnico di Milano, continua a promuovere la collaborazione e la condivisione della conoscenza tra le università, le aziende e la società nel suo complesso. Informazioni generali

WHITEPAPER
Roadmap verso la Smart Logistic - Le 4 tecnologie per migliorare efficienza e sicurezza
Logistica/Trasporti
Industria 4.0

L’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (Eit) rafforza la capacità d’innovazione dell’Europa fornendo soluzioni alle pressanti sfide globali e alimentando il talento imprenditoriale per creare una crescita sostenibile e posti di lavoro qualificati in Europa. Eit è un’iniziativa unica dell’Ue, parte integrante di Horizon Europe, il programma quadro dell’Ue incentrato sulla ricerca e sull’innovazione.

L’Istituto sostiene lo sviluppo di partenariati pan-europei dinamici – Comunità della conoscenza e dell’innovazione Eit – tra le aziende leader, laboratori di ricerca e università. Eit Manufacturing è supportata dall’Istituto Europeo per Innovazione e Tecnologia, organismo creato dall’Unione Europea e membro di una delle otto comunità di innovazione all’interno di Eit. La missione di Eit Manufacturing, più nello specifico, è quella di riunire i principali attori che gravitano attorno all’industria manifatturiera europea in ecosistemi di innovazione che aggiungono un valore unico ai prodotti, processi e servizi europei e ispirano la creazione di una produzione globale competitiva e sostenibile. Eit Manufacturing raggruppa più di 65 organizzazioni internazionali (università, istituti di ricerca e aziende) come per esempio: Atos, Avio Aero, Chalmers University of Technology, Comau, Czech Technical University in Prague, Esi Group, Festo, Fives Group, Fraunhofer Gesellschaft, Inesc Tec, Jozef Stefan Institute, Magna, Mondragon, Politecnico di Milano, Prima Industrie, P&G, Sandvik Machining Solutions, Siemens, Tu Darmstadt, voestalpine High Performance Metals, Volkswagen, Volvo Group, Vtt, Whirlpool.

“Siamo davvero lieti di essere entrati ufficialmente a far parte di Eit Manufacturing, una partnership in cui crediamo per un futuro digitale più forte in Europa attraverso l’innovazione manifatturiera”, commenta Alfonso Fuggetta, Amministratore delegato e Direttore Scientifico di Cefriel. “Abbiamo sempre fatto leva sulle attività di networking e innovazione come asset chiave che, insieme, possono stimolare – e rilanciare – la crescita economica di aziende e paesi, sia dal punto di vista nazionale che internazionale”.

Il Direttore di Eit Manufacturing Co-Location Center Sud, Gian Mario Maggio, aggiunge: “Eit Manufacturing, con la sua rete internazionale di partner, mira ad accelerare i processi di innovazione e digitalizzazione del settore manifatturiero che, senza dubbio, rappresenta un ambito strategico sia per l’Italia che per l’Europa. Sono convinto che la collaborazione con Cefriel darà un impulso significativo alle attività di Eit Manufacturing incentrate sulla trasformazione digitale nelle aziende e negli stabilimenti produttivi”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA