Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

FORMAZIONE

Industria 4.0, nasce la scuola per tecnici del futuro

Prende il via da Pomezia la Technical Academy di Procter & Gamble e ManpowerGroup. “Puntiamo a colmare il digital mismatch”. Via alle candidature di 20 giovani diplomati

11 Feb 2020

Industria 4.0, nasce un’accademia per formare nuovi specialisti. E’ l’obiettivo di Procter & Gamble e ManpowerGroup che lanciano una Technical Academy destinata ai giovani che escono delle scuole tecniche e al personale già in organico nelle industrie. Al via da oggi la candidatura per la selezione di 20 posti.

L’iniziativa prende il via dall’impianto di Pomezia di P&G – storica sede del Dash: a partire da fine febbraio, la scuola darà a 20 giovani diplomati provenienti da Istituti tecnici dell’area circostante l’impianto l’opportunità di frequentare un corso di formazione gratuito di 6 settimane, grazie al sostegno di fondi di settore messi a disposizione da parte di Manpower e con trainer costituiti da personale specializzato P&G e da Manpower.

A chi è rivolta la Technical Academy

Il corso è rivolto sia ai giovani talenti che ai dipendenti già in organico. Per gli esterni ci saranno “concrete possibilità – fa sapere una nota – di inserimento lavorativo”: i migliori studenti potranno ottenere un contratto di apprendistato, muovendo così i primi passi nel mondo manufatturiero logistico di P&G.

“La Technical School di P&G – dice Francesca Sagramora Direttore Risorse Umane di Procter & Gamble Sud Europa – intende rispondere alla crescente domanda del mercato del lavoro di profili specializzati nelle aree tecniche, nonché favorire l’economia nelle aree circostanti l’impianto di Pomezia attraverso la formazione professionale”.

WEBINAR
Digital Workplace e Change management: come cambia il lavoro nel 2020
CIO
Risorse Umane/Organizzazione

“Il talent gap è il vero problema oggi per moltissime aziende – dice Anna Gionfriddo, Branch Network Operation Director di ManpowerGroup Italia -. E’ sempre più necessario proporre soluzioni per immettere nel mercato del lavoro profili con le competenze richieste che completino la tradizionale formazione scolastica e accademica. Il progetto avviato con P&G è un ottimo esempio di una collaborazione virtuosa tra soggetti attivi in ambiti diversi e valorizza anche la dimensione dei distretti come espressione delle risorse e potenzialità di uno specifico territorio”.

Secondo la ricerca Talent Shortage di ManpowerGroup, in Italia il 47% dei datori di lavoro ha difficoltà nel trovare candidati con le giuste competenze tecniche. Per questo il gruppo da due anni ha lanciato Manpower Academy, progetto per la specializzazione delle persone in relazione alle esigenze delle aziende grazie all’attivazione di sinergie con il territorio, gli enti di formazione e le aziende clienti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5