Industria 4.0, Porsche ed Ericsson alleate per il 5G nelle fabbriche - CorCom

AUTOMOTIVE

Industria 4.0, Porsche ed Ericsson alleate per il 5G nelle fabbriche

A ospitare la sperimentazione sarà lo stabilimento di Lipsia della casa automobilistica. L’head of business area technologies and new businesses, Åsa Tamsons: “Il nuovo standard può favorire il prossimo passo nella trasformazione digitale della manifattura, rendendola più efficiente ed efficace”

20 Dic 2021

Sfruttare la potenza del 5G per accelerare le attività di produzione presso lo stabilimento Porsche a Lipsia, in Germania: è l’obiettivo del progetto di ricerca che vede come protagonisti Ericsson e Porsche, grazie al quale per la prima volta viene implementata una rete privata 5G in uno dei centri Porsche. In sostanza, la rete 5G standalone (SA) di Ericsson opera su uno spettro di frequenze a uso privato, fornendo connettività wireless ad alta velocità, latenze ultra-basse ed enormi capacità di gestione dei dati.

“In vista della fabbrica del futuro, la produzione di Porsche sta sperimentando una trasformazione digitale completa – spiega Albrecht Reimold, membro del Consiglio di amministrazione, produzione e logistica di Porsche AG – Nel processo, siamo guidati dalla nostra visione: smart, snella e verde. La tecnologia 5G è uno degli elementi chiave alla base della nostra Smart Factory“.

La rete 5G dedicata sarà sperimentata nella cella tecnologica del reparto carrozzeria della Porsche Macan e permetterà il controllo delle soluzioni di robotica in tempo reale e senza cavi. Il 5G permette anche la trasmissione di enormi quantità di dati tra altri macchinari presenti nello stabilimento, addetti alla produzione e veicoli, attraverso una trasmissione sicura, flessibile e affidabile delle informazioni in tempo reale. Tra i vantaggi per l’azienda e gli addetti una maggiore sicurezza sul luogo di lavoro e più efficienza, quindi tempi di produzione più rapidi, costi ridotti e maggiore qualità.

“L’area dedicata al 5G offre un’eccellente opportunità per testare casi d’uso in un contesto di produzione – aggiunge Gerd Rupp, chairman of the executive board di Porsche Leipzig – ed è un importante passo in avanti verso i processi produttivi del futuro”.

Ericsson è orgogliosa di lavorare con aziende leader come Porsche nelle loro fabbriche intelligenti, e di fornire loro le soluzioni 5G e le Private Network leader nel mondo – afferma Åsa Tamsons, head of business area technologies and new businesses di Ericsson – La connettività 5G può favorire il prossimo passo nella trasformazione digitale della manifattura, rendendola più efficiente ed efficace. Le reti private di Ericsson abilitano una maggiore produttività, sicurezza e flessibilità in una varietà di settori, dalla produzione, all’estrazione mineraria, al petrolifero e oltre”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5