Industria 4.0, Sap entra nella Open Manufacturing Platform - CorCom

INNOVAZIONE

Industria 4.0, Sap entra nella Open Manufacturing Platform

L’iniziativa riunisce i leader e gli esperti di tecnologia di aziende manifatturiere, i fornitori di soluzioni tecnologiche e i system integrator. Obiettivo: guidare l’innovazione coprendo tutta la catena del valore. Nils Herzberg: “Vogliamo accelerare le innovazioni della supply chain sfruttando la collaborazione aperta”

02 Ago 2021

A. S.

Promuovere l’innovazione lungo tutta la digital supply chain utilizzando standard aperti e open source. Per dare un contributo al raggiungimento di questo obiettivo Sap ha deciso di aderire alla Open Manufacturing Platform (Omp), iniziativa che riunisce i leader e gli esperti di tecnologia di aziende manifatturiere, i fornitori di soluzioni tecnologiche e i system integrator per guidare l’innovazione nell’ambito produttivo coprendo tutta la catena del valore.

Il futuro della gestione della supply chain è di essere connessa  in rete, sostenibile e agile – spiega Sap in una nota – Come conseguenza, la produzione deve diventare più modulare, flessibile e trasparente. Le macchine utilizzate in fabbrica e i sistemi di produzione dei diversi fornitori devono quindi funzionare in perfetta sincronia. Le tradizionali linee di assemblaggio diventano reti di assemblaggio in grado di superare i confini organizzativi. Uno degli obiettivi principali dell’iniziativa Platform Industry 4.0 supportata da Sap risiede nell’avvicinare la produzione al cliente. Insieme Sap e Omp affronteranno questa sfida. In questo quadro la partnership consentirà di elaborare processi di produzione agili, identificare architetture cloud e sviluppare dstrumenti guidati dai principi di sostenibilità, per l’energia intelligente e la gestione sostenibile della catena di approvvigionamento. Sap parteciperà attivamente a tutti i gruppi di lavoro di Omp, tra cui Manufacturing Reference Architecture, IoT Connectivity, Semantic Data Structuring e Ats Core Services.

Il progetto di collaborazione punterà tra le altre cose a sviluppare soluzioni basate su standard aperti per superare la complessità dei sistemi proprietari e il vendor lock-in, a connettere in modo sicuro la tecnologia operativa al cloud per consentire decisioni e previsioni migliori basate sui dati, e a contribuire alla creazione di soluzioni e standard che favoriscano l’automazione e l’autonomia dei sistemi di produzione e della logistica.

“Il nostro obiettivo è di accelerare le innovazioni della supply chain su larga scala sfruttando la collaborazione aperta – spiega Nils Herzberg, Svp e global head of Strategic partnerships for Digital Supply Chain e Industry 4.0 di Sap – Viviamo nel secolo delle economie condivise e dello sviluppo collaborativo, ecco perché l’attenzione in futuro sarà rivolta a supply chain più forti e resilienti abbinate a strutture di produzione agili. SAP ha già sviluppato applicazioni per la supply chain che vanno in questa direzione. In qualità di membro dell’OMP, lavoreremo quindi con i nostri clienti e partner per favorire l’accesso a queste applicazioni proiettate verso il futuro”.

“Con l’ingresso di Sap in Omp guadagniamo nuove prospettive e visioni sul settore utili per il nostro lavoro – aggiunge Christoph Berlin, Partner Group Program Manager per Azure Industrial IoT & Manufacturing di Microsoft – L’obiettivo del consorzio è di riunire tecnologia e applicazioni per sviluppare la prossima frontiera del valore per il settore manifatturiero, questo prevede che tutti i livelli dello stack abbraccino principi aperti, open source e standard. Siamo orgogliosi che SAP abbia messo a disposizione la propria esperienza nell’ambito della supply chain e delle architetture di riferimento per la produzione. Questo rafforzerà ulteriormente le collaborazioni tecnologiche di OMP e con tutto l’ecosistema produttivo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3