Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA PARTNERSHIP

Nokia e Tele2 uniscono le forze sull’Internet of Things

L’accordo quinquennale prevede che l’operatore utilizzi la rete della casa finlandese per offrire servizi di connettività IoT alle grandi imprese. Via anche a un programma di collaborazione per implementare servizi innovativi

19 Feb 2018

A. S.

Nasce in nome dell’Internet of things l’alleanza tra Nokia e Tele2, sugellata da un accordo quinquennale che impegna le due aziende a collaborare anche nel campo della ricerca e sviluppo per implementare nuove soluzioni in grado di accelerare l’adozione su larga scala dei servizi IoT. Nello specifico, l’intesa prevede che l’operatore telefonico svedese fornirà servizi di Internet of Things alle grandi aziende proprie clienti utilizzando la rete IoT della multinazionale finlandese: si tratta dell’infrastruttura virtuale “Wing” (Worldwide IoT Network Grid), che metterà Tele2 nella condizione di offrire servizi nel campo dei trasporti, della salute, e delle smart city, soltanto per fare qualche esempio.

La partnership prevede inoltre che le due aziende collaborino anche su altre tecnologie avanzate, come il 5G e il narrow-band IoT, l’Lte da utilizzare nel machine to machine, la gestione delle Sim e i big data analytics.

Nokia Wing – afferma Rami Avidan, Ceo di Tele2 IoT – è un modello unico di connettività e abilitazione all’IoT, applicabile in tutto il mondo, che ci consentirà di servire i nostri clienti tra le aziende al meglio, differenziando la nostra offerta su scala globale. Per questo siamo impazienti di aiutare i nostri clienti a sviluppare in modo semplice i propri servizi IoT, per consentire loro di ottenere nuove opportunità di crescita”.

Nokia Wing consentirà a Tele2 di fornire ai propri utenti enterprise un servizio globale e con un controllo flessibile, bassa latenza e alti livelli di efficienza e di automazione – aggiunge Ankur Bhan, che in Nokia è a capo del progetto Wing  Lavoreremo insieme per dare vita a nuove soluzione IoT che possano trovare applicazione in diversi ambienti industriali, che abilitino processi efficienti e affidabili”

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5