Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SMART CITY

Tre e Cisco si alleano in nome dell’Internet of things

Presentata al Mobile World Congress di Barcellona la piattaforma di smart connectivity per l’Iot gestita attraverso il control center Jasper. Susan Buttsworth: “Scalabilità globale è fondamentale per il successo nell’Internet of things”

01 Mar 2018

A. S.

E’ disponibile da oggi a livello globale la piattaforma di smart connectivity IoT del Gruppo Tre gestita attraverso il control center di Cisco Jasper, rivolta a tutte le aziende che intendono offrire ai propri clienti i servizi IoT sulle reti del Gruppo Tre. “Le aziende clienti del Gruppo Tre – si legge in una nota – possono fare affidamento sul Control Center di Cisco Jasper nel mercato di riferimento del gruppo, che comprende 12 operatori di reti mobili e partner di roaming internazionale”.

“La scalabilità globale è fondamentale per il successo dell’attività nei servizi IoT di ogni azienda – spiega Susan Buttsworth, Ceo di 3 International Opportunities Development (3Iod) – Ovunque sia, il cliente ha bisogno di un fornitore di IoT e di una piattaforma scalabile per soddisfare le esigenze della propria attività. La nostra presenza globale, unita alla piattaforma IoT globale di Cisco Jasper, consentirà alle imprese di tutto il mondo di lanciare e ampliare a livello mondiale il settore dei servizi IoT”.

Tra i settori in cui il gruppo Tre riscontra una domanda significativa per la piattaforma control center c’è quello della smart energy per lo smart metering e le smart grid, le connected cars, gli smart buildings, le smart cities e i consumer electronics.

“Le aziende in ogni settore si stanno trasformando in aziende di servizi e una piattaforma di connettività IoT automatizzata veramente globale è fondamentale per tale trasformazione – afferma Kalle Ward, direttore generale Emear di Cisco IoTCisco IoT attualmente permette a oltre 15.000 aziende di offrire i loro servizi IoT in tutto il mondo e unitamente alle potenti reti mobili e alla presenza multinazionale del Gruppo Tre, Cisco IoT può continuare ad aiutare le aziende ad ampliare i loro servizi IoT a livello globale”.

Control Center, si legge in una nota di gruppo Tre, consente alle aziende di lanciare, gestire e monetizzare in modo rapido ed efficiente i propri servizi IoT, garantendo al contempo alle aziende la flessibilità di poter ampliare i servizi IoT a livello mondiale al fine di soddisfare le mutate esigenze e aspettative dei loro clienti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5