IL PROGETTO

Una rete pubblica IoT, la sfida dell’Emilia Romagna

Lepida promuove la realizzazione di una infrastruttura, basata sulla tecnologia LoRa, da mettere a disposizione sia delle PA sia dei cittadini. Smart city banco di prova

07 Gen 2019

Lepidaspa intende promuovere la realizzazione di una rete pubblica IoT, basata sulla tecnologia LoRa a disposizione sia delle Pubbliche amministrazioni, che dei privati cittadini, per consentire di raccogliere dati da migliaia di nuovi sensori, collocati in posizioni di proprio interesse, e renderli disponibili sia ai proprietari dei sensori sia a ogni articolazione della Pubblica amministrazione per finalità istituzionali e di interesse pubblico.

A tal fine lepidaspa ha predisposto un protocollo di sperimentazione proponendolo ad alcuni territori pilota e rendendosi disponibile ad approfondirlo con i soci che manifestino interesse. L’Unione Reno, Lavino e Samoggia ha già deliberato in tal senso e si sta procedendo ad analizzare la possibile integrazione della sperimentazione con altre in corso nel Comune di Parma e nei Comuni dell’area Nord di Modena in collaborazione con Aimag. Il protocollo impegna lepidaspa e l’ente firmatario a definire un progetto che consenta da un lato di coprire il territorio attraverso l’installazione di tecnologia LoraWan, dall’altra di raccogliere i dati di sensori di interesse locale, di inviarli a un server centrale attraverso la Rete Lepida e di metterli a disposizione in cloud, attraverso Api, o, nel caso delle Pubbliche Amministrazioni, tramite la piattaforma Sensornet.

WHITEPAPER
Digital Twin: 25% di riduzione dei tempi di sviluppo per le aziende che li usano
IoT
Manifatturiero/Produzione

Quali sono le applicazioni di maggior impatto? Esiste un ampio catalogo di sensori certificati LoRaWan che riguardano i principali ambiti della smart city, quali gestione di parcheggi, monitoraggio della qualità dell’aria, rilevazione incendi, sicurezza domestica, illuminazione a basso costo, gestione dei rifiuti, gestione delle flotte veicolari, agricoltura di precisione, consumi energetici degli edifici. In tal modo grazie a SensorNet e utilizzando tecniche di Big Data Analytics ogni ente avrebbe a disposizione un sistema di monitoraggio indoor ed outdoor di tutti i sensori presenti sul proprio territorio basato su un sistema di raccolta in cloud e profilato per ciascun socio aderente in grado di utilizzare al meglio le tecnologie IoT sulla rete LoRaWan.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

I
IoT
L
lepida