LA COMMESSA

Unidata, appalto da 3,5 milioni per innovare il cluster industriale di Bari

L’operatore si aggiudica la gara del Consorzio Asi. In campo un sistema di videosorveglianza e monitoraggio degli accessi attraverso la connessione al sistema nazionale Scntt

24 Lug 2020

Domenico Aliperto

Unidata, operatore di telecomunicazioni quotato su Aim Italia, si è aggiudicato la gara del Consorzio Asi di Bari per la riqualificazione del cluster industriale che ruota attorno al capoluogo regionale, a Modugno e a Molfetta. Il valore della commessa è pari a circa 3,5 milioni di euro. L’attività oggetto di gara, comunica l’azienda, consiste nella realizzazione di un sistema di videosorveglianza e monitoraggio degli accessi attraverso l’installazione di telecamere, la realizzazione di un centro di monitoraggio e controllo e la connessione al sistema nazionale Scntt per la rilevazione dei transiti auto.

I tempi di lavorazione di Unidata sono pari a circa nove mesi a partire dall’avvio dei lavori, che si stima avverrà nel mese di settembre 2020. La stipula del contratto avverrà una volta che sia decorso il termine di 35 giorni dall’aggiudicazione per le eventuali impugnazioni.

La seconda assegnazione nel giro di un mese

WHITEPAPER
Che differenza c’è tra i Business Continuity e Disaster Recovery?
IoT
Manifatturiero/Produzione

Un mese fa Unidata si era invece aggiudicata il bando IoT e Big Data di Horizon 2020. Il progetto, denominato Elegant (sEcure and seamLess EdGe-to-cloud ANalyTics), coinvolge 11 partner di otto Stati europei con prestigiosi centri di ricerca – tra cui il Cnit italiano – e partner industriali: avrà una durata di circa 36 mesi a partire dal settembre 2020, per un valore complessivo di 4,9 milioni di euro e una quota a fondo perduto per Unidata pari a 350 mila euro. Il contributo della società romana nell’ambito delle attività di Ricerca e Sviluppo riguarderà sia la verifica dell’aumento della sicurezza nei sistemi IoT e l’utilizzo ottimale delle radio frequenze, sia la validazione dei risultati del progetto attraverso la rete IoT LoraWan ed attraverso la piattaforma Uniorchestra.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5