Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MANIFATTURIERO

Pool industriale, il top dei fornitori alleati nel nome di Industria 4.0

Le aziende partner del centro studi sbarcano in forze su due eventi fieristici di rilievo per il manifatturiero, Ipack-Ima e Intralogistica, in programma a Milano dal 29 maggio al 1 giugno. E mirano a conquistare il mercato con le loro soluzioni più innovative

24 Mag 2018

Antonello Salerno

Siamo ormai nel pieno della quarta rivoluzione industriale, ma c’è un principio che industria 4.0, pur con tutta la sua grande portata di innovazione, non sconvolgerà: l’importanza – per le aziende e per i fornitori – di fare squadra per conquistare il mercato. Un punto fermo che vale a maggior ragione in Italia, dove lo scenario è caratterizzato da un gran numero di piccole e medie imprese eccellenti ma spesso in difficoltà nel conquistare la visibilità che meriterebbero. Così, per riunire sotto un unico ombrello la “selezione dei migliori fornitori italiani”, più di 40 anni fa è nato Pool industriale, il centro di studi e mercato che è in grado di effettuare uno screening per proporre a multinazionali e realtà più piccole partner, servizi e supporti di primo livello e tecnologicamente avanzati.

Il portale poolindustriale.it e “100 mostre industria”

Per mantenere la propria posizione di leadership e di avanguardia rispetto all’innovazione tecnologica e sfruttare al meglio il potenziale del digitale Pool industriale conta, oltre che sulla rassegna cartacea che è ormai diventata un punto di riferimento per gran parte degli executive del panorama nazionale, sul portale www.poolindustriale.it ed Expointec focalizzato su industria 4.0, “100 mostre industria”. Una piattaforma digitale open e collaborativa in cui le aziende partner possono esporre la propria offerta e le aziende interessate possono cercare i servizi e i prodotti di cui hanno bisogno, in un punto d’incontro digitale privilegiato tra domanda e offerta.

Il portale 100 mostre industria mette le aziende nella condizione di cercare i propri potenziali fornitori e i propri potenziali clienti muovendosi tra i due “rami principali” del sito: Fabbrica organizzata 4.0 e Fabbrica intelligente 4.0. Il primo ospita ogni genere di soluzioni per l’organizzazione generale dell’azienda, suddividendo l’offerta per settore produttivo e applicazioni e proponendo in ogni ambito il meglio delle tecnologie innovative, mentre il secondo si focalizza sull’organizzazione della produzione per i singoli comparti.

Innovazione protagonista alle fiere Ipack – Ima e Intralogistica 

A dimostrazione del fatto che Pool Industriale selezioni il meglio dei fornitori italiani nei vari campi dell’innovazione tecnologica applicata al mondo dell’industria c’è il fatto che le aziende partner svolgeranno un ruolo da protagoniste in due delle fiere più importanti in programma per i prossimi giorni nel campo industriale: Ipack-Ima e Intralogistica.

L’edizione 2018 di Ipack-Ima, fiera specializzata nel processing e nel packaging food e non food, è in programma a FieraMilano dal 29 maggio al 1 giugno, e sarà incentrata sui temi dell’innovazione tecnologica e dell’internazionalità. La manifestazione, giunta alla 24esima edizione, si avvarrà quest’anno di due nuove partnership strategiche, con Fiera Milano e Ucima.

“Il progetto 100 mostre, appena inaugurato e in allestimento – commentano gli esperti di Pool Industriale – si allinea perfettamente alle nuove logiche espositive della fiera con modalità merceologicamente più approfondite permesse dal progetto della piattaforma digitale: questo è particolarmente importante per tutto l’ambito dei singoli processi produttivi e del confezionamento. Per questi motivi per le aziende partner di Pool Industriale questa edizione della fiera è ricca di particolari opportunità e sono inviate tutte le aziende italiane come fornitori e come potenziali interessati”.

Sempre dal 29 maggio al 1 giugno si svolgerà in Fiera Milano – Rho Intralogistica, una quattro giorni di dibattiti e confronti sui temi di maggiore interesse per il settore della movimentazione, stoccaggio delle merci e logistica interna. Al centro ci sarà la logistica come settore chiave in ottica industria 4.0, per ottimizzare l’uso delle informazioni che gli oggetti interconnessi sono in grado di trasmettere tra la fase produttiva di un bene e tutte le fasi di vendita.

Pool Industriale a Ipack-Ima

Per il comparto packaging prenderà parte a Ipack-Ima Berardi Bullonerie, che porterà la propria esperienza nel campo di viterie e bullonerie, utensileria, viti di sicurezza antisvitamento e articoli tecnici per impieghi diversi in qualsiasi settore dell’industria. Nata nel 1919, l’azienda ha impostato la propria attività per raggiungere il massimo livello di efficienza, grazie a un’organizzazione moderna del magazzino, a software dedicati, sistemi in radiofrequenza, rete di trasporti e un team per il customer care.

Altech produce e commercializza impianti e sistemi complessi per l’etichettatura, la codifica, l’identificazione, la decorazione e il sigillo di prodotti e materiali, in genere mediante etichette autoadesive. I visitatori, assistiti dal personale di Altech per disegnare soluzioni personalizzate, troveranno tra gli altri il sistema lineare ALline E/C per l’etichettatura fronte retro di prodotti cilindrici, piatti ed ellittici, un sistema ALbelt a due sezioni per l’etichettatura sopra e sotto, e un sistema ALline progettato per l’etichettatura avvolgente in fase grazie a uno speciale dispositivo a 3 rulli.

Nel campo delle piattaforme fisse e semoventi opera Faraone industrie, che produce anche scale e sgabelli speciali per l’industria, ponteggi, palchi e passarelle speciali. Tutte soluzioni certificate sulle rigorose normative di sicurezza, con i collaudi eseguiti presso un laboratorio riconosciuto dal Ministero dell’Industria e le istruzioni per l’uso.

Nella lavorazione delle materie plastiche è specializzata anche la Martini Alfredo, che progetta e produce contenitori industriali e pallet. Su poolindustriale.it Martini propone la propria linea di contenitori detectabili per gli impianti del settore manifatturiero alimentare, stampati con una particolare resina rilevabile al metaldetector. Così gli alimenti che dovessero inglobare frammenti del contenitore, a seguito di rotture o scheggiature accidentali, sono riconosciuti e scartati dalla filiera.

Ci si sposta nel campo dei pallet salvaspazio in plastica con Gianazza Angelo, società che nel 2005 ha ottenuto la certificazione “Plastica seconda vita”, per i prodotti realizzati con materia prima proveniente dal recupero di rifiuti in plastica. Della gamma dei prodotti Gianazza fanno parte pallet monoblocco e pallet reticolati, con una tipologia differenziata di offerta frutto di studi sul campo.

Permac, nata nel 1979, realizza pavimentazioni per l’edilizia industriale, commerciale e polifunzionale, civile e il recupero di pavimenti in edifici storici. Il sistema Permac permette di intervenire sul recupero e ripristino delle pavimentazioni industriali, senza ricorrere alla completa demolizione dell’esistente e senza bloccare la produzione, anche nel settore alimentare.

Il campo d’azione di Pkg group è quello delle macchine per imballaggio: avvolgitori verticali e orizzontali e fasciapallet, nastratrici e formatrici di scatole e cartoni. Tra le soluzioni messe in campo dall’azienda c’è il software PR04, applicazione per il controllo delle macchine da imballaggio: una piattaforma multilingua che permette di controllare le configurazioni delle macchine PKG e di visualizzarne gli stati di errore arrivando fino al blocco d’emergenza del ciclo produttivo.

Di pavimenti e rivestimenti in resina per ogni genere di azienda, la grande distribuzione e il settore civile si occupa anche Rires, che collabora con i più importanti produttori di formulati resinosi ed è in grado di realizzare pavimentazioni e rivestimenti personalizzati garantendone la qualità e la durata.

Eredi Caimi, specializzata in imballaggi industriali in cartone ondulato, polistirolo e polipropilene, polpa di cellulosa, e in Imbottiture, protezioni e avvolgimento. Con i suoi 50 anni di storia l’azienda è in grado di suggerire ai clienti le soluzioni migliori per le loro esigenze, analizzando e ottimizzando il piano di gestione degli approvvigionamenti.

Tra le altre aziende presenti alla fiera, infine, ci sono Stommpy, Abb, Alfacod, Mf Tecno, Ssi Schaffer Systems Italia, Propagroup e Pavan Group.

Pool Industriale a Intralogistica

Nel team di aziende partner di Pool Industriale che esporranno a Intralogistica figura in prima linea Hormann Italia, che produce porte, portoni, chiusure industriali e punti di carico e scarico. Tra i prodotti di punta dell’azienda il portone a scorrimento rapido V 4015 Sel Alu-R, dotato di una barriera a raggi infrarossi per la sicurezza e il portale isotermico a cuscini per piccoli veicoli, pensato per la particolare forma dei furgoni.

Rcm, nata nel 1967, è specializzata in motoscope meccanico-aspiranti, spazzatrici stradali e lavasciuga pavimenti automatiche e combo. Si stratta di sistemi per la pulizia professionale di qualsiasi superficie, con o senza conducente a bordo.

Di punti di carico completi, rampe e portali isotermici e sistemi di bloccaggio si occupa Rite-Hite Italia: un gruppo composto da sette aziende con 1.500 addetti e una diffusione capillare in Nord America, Asia, Europa e Sud America, impegnato nell’attività di ricerca e sviluppo per creare soluzioni innovative per migliorare la sicurezza degli operatori, la produttività e il risparmio energetico.

Vipa è specializzata infine in contenitori in plastica, portaminuterie, portattrezzi e armadi portaminuteria in plastica di qualità, per il settore della ferramenta e dell’industria, della logistica e della classificazione di documenti d’ufficio e di archivio. Con i suoi 50 anni di esperienza la società produce prodotti riciclabili con un’attenzione particolare all’innovazione, al design e alla qualità.

Tra le altre aziende presenti a Intralogistica figurano inoltre Ferretto group ed Lcs Goup.

Antonello Salerno

Professionista dal 2000, dopo la laurea in Filologia italiana e il biennio 1998-2000 all'Ifg di Urbino. Ho iniziato a Italia Radio (gruppo Espresso-La Repubblica). Poi a ilNuovo.it, tra i primi quotidiani online nati in Italia, e a seguire da caposervizio in un'agenzia di stampa romana. Dopo 10 anni da ufficio stampa istituzionale sono tornato a scrivere, su CorCom, nel 2013. Mi muovo su tutti i campi dell'economia digitale, con un occhio di riguardo per cybersecurity, copyright-pirateria online e industria 4.0.

Articolo 1 di 5