Unindustria in missione a Bruxelles, focus sullo smart manufacturing - CorCom

IMPRESE

Unindustria in missione a Bruxelles, focus sullo smart manufacturing

Trenta imprese delle sezione IT dell’associazione incontrano la Commissione europea: digital innovation hub al centro dei colloqui. Vittoria Carli: “Vogliamo essere più competitivi sui mercati internazionali”

07 Mar 2017

F.Me

Unindustria in missione a Bruxelles. Su impulso della Sezione Information Technology, e in collaborazione con Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, l’associazione è stata ospite, il 6 e 7 marzo, della Commissione Europea. Sul tavolo il tema di Industria 4.0.

La missione ha visto partecipare una delegazione di 30 aziende laziali del Direttivo della Sezione Information Technology, accompagnate a Bruxelles dalla Presidente IT, Vittoria Carli e dal Presidente di Csit, Ennio Lucarelli.

Le aziende hanno avuto modo di incontrare e avviare un confronto con i rappresentanti della Commissione sui progetti che Unindustria intende sviluppare sul tema della “digital transformation” e soprattutto approfondire i temi legati al sostegno, al finanziamento, alla regolazione dell’innovazione digitale ed alla integrazione fra imprese produttive e servizi, argomenti oggetto di dibattito in sede europea, temi utili alla crescita delle imprese con particolare riferimento ai settori produttivi del Lazio.

“Le imprese del Lazio comprendono – spiega Vittoria Carli, Presidente della Sezione IT – oltre alle tecnologie digitali più avanzate, settori strategici come lo spazio, la difesa, la meccanica, la farmaceutica, l’automobile, l’alimentare ed il made in Italy, tutti molto interessati alla competizione sui mercati internazionali e, quindi, alla produttività che l’Industria 4.0, la Cybersecurity, l’Agenda Digitale ed il Mercato unico digitale europeo possono fortemente incrementare”

Tra i punti salienti dell’incontro il Digital Innovation Hub che Unindustria sta progettando in regione, d’intesa con la Commissione europea e Confindustria, per sostenere e stimolare l’utilizzo di tecnologie 4.0 in collaborazione con il network degli altri Hub europei ed italiani. Il progetto è aperto anche ad altre autorevoli associazioni del territorio. Di particolare interesse per le imprese del Lazio sono stati inoltre gli aspetti legali alle industrie creative e culturali, di cui l’Europa ha riconosciuto la specificità, ed alle loro potenzialità di sviluppo per la valorizzazione del grandissimo patrimonio culturale della Regione.

La Sezione Information Technology di Unindustria associa 150 aziende che operano nel settore per oltre 30 mila dipendenti, rappresentando una delle più grandi realtà di Information Technology presenti in Italia. Oltre alle grandi imprese, la sezione è costituita da un insieme di medie e piccole imprese IT innovative, di cui molte interessanti nuove start up digitali.