LA COLLABORAZIONE

Vodafone – Alis, via alla partnership sulla supply chain digitale

L’operatore e l’Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile uniscono le forze per supportare la transizione digitale del settore. L’Iot country manager delle divisione Business della telco, Stefania Gilli: “Puntiamo ad accelerare la transizione digitale delle imprese del comparto e renderle 4.0”

20 Lug 2022

A. S.

acquisizione supply chain

Supportare la transizione digitale delle imprese del trasporto e della logistica, mettendo in campo la propria esperienza, il proprio raggio d’azione, le proprie tecnologie e soluzioni di connettività: è questo l’obiettivo che ha portato  Vodafone Italia a entrare nel consiglio direttivo dell’Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile (Alis).

Vodafone Italia – si legge in una nota dell’operatore – fa parte del più grande gruppo di telecomunicazioni in Europa e Africa e attraverso Vodafone Business – la divisione di Vodafone Italia dedicata alle piccole, medie, grandi aziende e alla Pubblica Amministrazione – crea servizi e competenze che integrano le nuove tecnologie di connettività e convergenza – dal 5G al Software Defined Network alle Mobile Private Network – con applicazioni che rispondono alle priorità di business delle imprese e della Pubblica Amministrazione attraverso l’adozione del digitale in tutti gli elementi della catena del valore. “Le soluzioni di Vodafone Business  – prosegue la nota – sono realizzate sia attraverso lo sviluppo diretto di piattaforme da parte di Vodafone (IoT, Analytics, Cloud), sia attraverso la creazione di un ecosistema di partner nazionali e internazionali”.

Alis dal canto suo rappresenta 1.900 realtà del settore e circa 220.000 lavoratori, per un fatturato aggregato di quasi 52 miliardi di euro: è la realtà associativa di riferimento dei comparti del trasporto e della logistica, spiega il comunicato,  e opera per promuovere lo sviluppo dell’intermodalità e della mobilità sostenibile a livello nazionale ed europeo, riunendo fra gli altri compagnie armatoriali, società di autotrasporto, imprese ferroviarie, aziende fornitrici di servizi di trasporto e logistica, interporti, porti, aeroporti, scuole superiori, Its, Università e centri di ricerca.

“Per un’azienda che opera nel settore della logistica avere una flotta connessa, intelligente, efficiente e sicura ha un impatto immediato sulle performance – spiega Stefania Gilli, IoT Country Manager di Vodafone Business Italia – ottimizza la produttività e il servizio al cliente e incrementa la sicurezza dei dipendenti. Entrando a far parte del Consiglio direttivo di Alis Vodafone Business vuole essere al fianco delle aziende dell’intera filiera della logistica per accelerare la loro transizione digitale e renderle imprese 4.0”.

“L’importante ingresso in Alis di Vodafone Italia è per tutti noi motivo di grandissimo orgoglio e testimonia quanto la nostra associazione sia ormai diventata un punto di riferimento nella diffusione e nella crescita della cultura del trasporto e della logistica – aggiunge Guido Grimaldi, presidente di Alis – Da sempre abbiamo posto la digitalizzazione e la semplificazione tra i nostri obiettivi programmatici e siamo quindi certi che insieme a Vodafone potremo davvero compiere un salto in avanti nella costruzione di una società digitale e di una filiera logistica sempre più moderna e connessa”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4