Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LAVORO

Accenture a caccia di talenti: sono 600 le assunzioni “tech”

Le posizioni aperte riguardano sia giovani neolaureati sia candidati con esperienza da inserire nella divisione Technology. Focus su robotics, artificial intelligence e cloud

17 Dic 2018

F. Me

Accenture a caccia di talenti. La società cerca 600 nuove figure da inserire entro i prossimi 4 mesi nelle sedi di Milano, Roma, Bologna, Napoli e Cagliari per la propria divisione Technology. Le posizioni aperte riguardano sia giovani neolaureati (circa 350) sia candidati con esperienza (circa 250) e le figure ricercate saranno inserite in team che operano negli ambiti delle tecnologie più innovative, quali: soluzioni software sviluppate dai principali players a livello mondiale – con particolare focus su cloud – Intelligenza Artificiale, blockchain, Robotics, disegno e sviluppo di architetture di integrazione.

La ricerca si rivolge a giovani neolaureati in discipline Stem ed economiche. Per i profili più junior l’inserimento è con contratto di apprendistato e di stage per i laureandi. Lo stage in Accenture ha finalità di inserimento con contratto di apprendistato professionalizzante (circa il 60-70% degli stage attivati in Accenture si converte in assunzione).

Una parte delle assunzioni è riservata a candidati con esperienza consolidata nei settori – tra gli altri – Robotics, Artificial Intelligence, Cloud.

“In un nostro recente studio su Industry X.0 quasi due dirigenti su tre hanno indicato come priorità strategiche lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi e l’adozione proficua del digitale. Questi dati fanno intravedere una crescita della domanda di competenze e soluzioni in grado di sviluppare prodotti e servizi innovativi, in linea con le attuali esigenze del mercato – spiega Alessandro Marin, Accenture Technology Lead per Italia, Europa Centrale e Grecia – Ecco perché Accenture continua a cercare nuovi talenti che con le loro idee aiutino ogni giorno importanti aziende in Italia e nel mondo a guidare e accelerare il proprio percorso di innovazione. Entrare in Accenture significa avere accesso privilegiato alle più avanzate piattaforme tecnologiche, sviluppare competenze certificate di altissimo livello e collaborare con i nostri centri di eccellenza e le start up più innovative a livello nazionale e internazionale”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
accenture

Articolo 1 di 3