Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

POLTRONE

Anitec-Assinform, Marco Gay entra in carica come presidente. Ecco la squadra

L’assemblea dei soci ha ratificato la nomina dello scorso febbraio. Il manager guiderà l’associazione per il prossimo biennio. “Abbiamo una grande tradizione che con il digitale può diventare la tradizione del futuro”

04 Apr 2018

F. Me

Marco Gay è ufficialmente il nuovo presidente di Anitec-Assinform. L’Assemblea dei soci ha infatti eletto il manager ratificando così la nomina avvenuta lo scorso 7 febbraio. Gay, che sarà alla guida per il prossimo biennio, succede a Stefano Pileri, presidente pro-tempore dal settembre scorso (dal momento della fusione tra Anitec e Assinform).

Torinese, 41 anni, Marco Gay ha maturato un’esperienza imprenditoriale di rilievo nel settore digitale e dell’innovazione. E’ socio e Ad di Digital Magics, business incubator quotato all’Aim di Borsa Italiana. E’ consigliere di amministrazione dell’Università Luiss Guido Carli e consigliere di amministrazione di Talent Garden. Dal 2014 al 2017 è stato Presidente dei Giovani di Confindustria e Vice Presidente di Confindustria. Da settembre 2017 è Presidente del Gruppo Tecnico “Formazione di sistema” di Confindustria.

“Siamo davanti ai primi segnali di ripresa, da attribuire anche al rinnovato impegno in termini di innovazione delle imprese, nella pubblica amministrazione ed in generale nella società – commenta Gay – L’impatto di Impresa 4.0 e del rafforzamento delle infrastrutture digitali lo confermano. Serve ancora più determinazione per la creazione di nuove competenze e il coinvolgimento delle Pmi in nuovi modelli digitali, favorire la nascita di start-up tecnologiche e digitali, l’accesso al credito, il sostegno alle attività di R&S, lo sviluppo delle infrastrutture Tlc fisse e mobili, la cinghia di trasmissione dell’innovazione da e verso i territori e la valorizzazione nei mercati delle nuove applicazioni consumer. Abbiamo una grande tradizione che con l’innovazione ed il digitale può diventare la tradizione del futuro. Sono certo che questi obiettivi, doverosi e concreti, potranno essere raggiunti grazie all’impegno della Squadra ed al contributo di tutti i Soci”.

L’Assemblea ha anche espresso il voto favorevole per la squadra dei 6 Vice Presidenti e per il Programma di attività. Il vertice politico strategico di Anitec-Assinform al quale si affiancherà il Consiglio Generale, sarà costituito da: Marco Gay (Digital Magics), presidente; Cristiano Radaelli (Leading Kite), Vice Presidente Vicario con deleghe a R&S, Tlc, Eu ed Internazionalizzazione; Massimo Dal Checco (Sidi),  Vice Presidente con deleghe a Credito e Finanza per innovare e crescere, blockchain; Rita Fiasco (Gruppo Pragma), Vice Presidente con deleghe a Skills per la crescita d’impresa; Fabrizio Gea (Confindustria Canavese), Vice Presidente con deleghe a Territorio, Sistemi Produttivi Locali e Dih (Digital Innovation Hub); Marco Hannappel (Samsung Electronics), Vice Presidente con deleghe a Elettronica di consumo e Ambiente; Paolo Maggioli (Maggioli), Vice Presidente con deleghe a crescita Pmi e Scaleup.

Partecipano alla Squadra di Presidenza i due Past President Stefano Pileri (Italtel) e Agostino Santoni (Cisco).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Anitec-Assinform
M
Marco Gay

Articolo 1 di 5