LA NOMINA

Cisco, l’italiano Campoli alla guida del Service Provider a livello mondiale

Da 22 anni in azienda, il manager si occuperà di sviluppare la strategia di go-to-market e di supportare il percorso di innovazione dei clienti

Pubblicato il 19 Ott 2020

Paolo_Campoli

La guida del segmento Service Provider a livello mondiale in Cisco parte dall’Italia: Paolo Campoli, da 22 anni in Cisco e più recentemente alla guida delle vendite di soluzioni Service Provider in Sud Europa, Medio Oriente e Africa, è stato messo a capo del segmento Service Provider dell’azienda a livello mondiale.

Campoli assume il ruolo di Vice President, Global Service Provider Leader e in questa posizione avrà la responsabilità di uno dei mercati più grandi e dinamici per Cisco – e strategici per il futuro – con il compito di sviluppare la strategia di go-to-market e di supportare il percorso di innovazione di alcuni dei più grandi clienti dell’azienda.

Campoli ha oltre trent’anni di esperienza nel settore Ict. E’ entrato in Cisco nel 1998 come Consulting Engineer e ha ricoperto via via numerose posizioni di crescente responsabilità a livello internazionale in ambito marketing e Service Provider, quali responsabile delle architetture, Cto Service Provider per la regione Emear, Head of Sales Technical Operations & Channels per Sud Europa ed Emear.  Prima di entrare in Cisco, il manager ha lavorato in Siemens/Italte, Pirelli e Cefriel.

Il manager  si è laureato nel 1990 a pieni voti e con lode in Elettronica e Telecomunicazioni al Politecnico di Milano e ha conseguito un Master post-universitario del Cefriel per lo sviluppo del primo modello matematico completo per il traffico di rete Atm, ottenuto con la mentorship del Professor Maurizio Decina, Ieee fellow.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati