Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMINA

Commvault spinge sul canale e si affida a Scott Strubel

Il manager, una lunga carriera nell’IT, nominato vice president a livello mondiale. A lui il compito di sviluppare programmi innovativi per reseller e distributori. “Dobbiamo consentire ai partner di fornire valore ai clienti in modo ancora più semplice”

02 Mag 2018

Giorgia Pacino

Scott Strubel è il nuovo vice president of worldwide channels di Commvault. Già vice presidente della Americas Partner Organization di NetApp, Strubel sarà chiamato a guidare il settore dei reseller e dei distributori a livello globale. Avrà il compito di creare programmi innovativi che aiutino i partner a differenziare l’offerta sul mercato e che amplino le possibilità di crescita dell’azienda.

“La capacità di Scott di stringere e consolidare le relazioni con aziende leader di mercato sarà un elemento fondamentale per Commvault e le sue strategie con i partner”, spiega Owen Taraniuk, Head of Worldwide Partnerships and Market Development di Commvault. L’impresa oggi conta più di duemila dipendenti in tutto il mondo ed è quotata al Nasdaq. Offre alle aziende soluzioni sul mercato della protezione, del recupero e dell’archiviazione dei dati, del cloud e della sincronizzazione e condivisione dei file. Affianca i clienti, pubblici e privati, nella risposta alle minacce e nella gestione di normative sempre più complesse sulla protezione dei dati. “La sua nomina – continua Taraniuk –  testimonia il costante impegno di Commvault verso i partner e del significativo investimento nella crescita del fatturato di canale”.

Strubel vanta una lunga esperienza nel mondo delle aziende IT. Alla NetApp era responsabile delle vendite sul canale indiretto, delle attività con i partner e delle operazioni di inside sales e demand generation dell’organizzazione Americas Virtual Sales. Ha partecipato al lancio di HP Software, ricoprendo ruoli dirigenziali nelle vendite e nel canale HP. Il suo ingresso nell’azienda di Tinton Falls segue quello dello stesso Taraniuk e di Andy Vandeveld, vice president WorldWide Alliances. Nello stesso periodo Commvault ha stretto e consolidato nuovi rapporti con aziende leader nel settore cloud e tecnologico.  Partner del livello di AWS, Microsoft, Hitachi Ltd, HPE, Infinidat.

“Le strategie di vendita di Commvault con i partner di canale hanno sempre avuto grande successo e desidero proseguire su questa linea, accelerandone lo sviluppo”, promette Strubel. “Il percorso di crescita di Commvault avviene grazie alle relazioni con i partner e l’azienda continua a impegnarsi per ampliare il focus sul canale, garantendo maggiori risorse e semplificando le politiche di packaging, prezzi e licenze per consentire ai partner di fornire valore ai clienti in modo ancora più semplice”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Commvault
N
netapp
S
scott strubel

Articolo 1 di 5