LE CLASSIFICHE

Digital learning, il Politecnico di Milano tra le best practice mondiali

Nel Financial Times Online Mba 2022, il master online del Mip sale dall’ottavo al sesto posto su scala globale e si posiziona al quarto a livello europeo. E nel ranking di Quacquarelli Symonds il corso si colloca all’11° posto

14 Mar 2022

F. Me.

learning

Mip Politecnico di Milano, la Graduate School of Business che fa parte della School of Management dell’ateneo milanese, ha ottenuto due importanti riconoscimenti internazionali per la qualità della sua offerta formativa in digital learning. Due dei più autorevoli soggetti certificatori hanno indicato l’International Flex Mba (Master in Business Administration) come un’eccellenza a livello mondiale. Secondo il FT (Financial Times) Online Mba 2022 ranking, il Master online del Mip guadagna due posizioni rispetto al 2021 e sale al sesto posto su scala globale tra i migliori percorsi formativi tra quelli erogati in distance learning.

Sempre secondo il ranking del celebre quotidiano britannico, il Mip sale al quarto posto a livello europeo e conferma il suo primato di unica business school italiana in questa esclusiva classifica. Ma non è l’unico riconoscimento per l’online Mba del Mip. Anche il QS (Quacquarelli Symonds) Online Mba Ranking 2022 ne ha riconosciuto il valore, posizionando il Master all’11° posto su scala globale. Vittorio Chiesa e Federico Frattini, rispettivamente Presidente e Dean del Mip si dichiarano “molto soddisfatti e orgogliosi degli ottimi posizionamenti conseguiti anche quest’anno da uno dei nostri Master di punta. Da quando nel 2014 abbiamo lanciato la prima edizione del nostro Flex Mba in digital learning continuiamo a lavorare per migliorare la qualità della didattica a distanza.

L’ideazione e la realizzazione di un programma online efficace richiede esperienza e conoscenze in progettazione didattica, oltre che docenti preparati a utilizzare un approccio alla docenza flessibile e inclusivo. La tecnologia è un grande abilitatore per ripensare il modo di insegnare e di apprendere”.

Significativi anche i risultati ottenuti negli indici di “career progress”, che affermano sempre più il Mip come un punto di riferimento per il continuous learning dedicato ai top manager d’azienda. Il Mip è presente anche nella rinomata classifica Quacquarelli Symonds (QS), che ogni anno valuta la qualità dei corsi erogati a distanza nel mondo. Quest’anno la competizione ha coinvolto un panel di Business School più ampio.

Le scuole valutate passano da 57 a 72 a livello mondiale, facendo di questa edizione la prima in cui il Mip compete – e si distingue – con un numero di business school maggiore di 70. Dall’analisi dei singoli parametri su cui si basa la classifica, spicca il posizionamento nel parametro Faculty & Teaching (docenti e insegnamento) dove l’International Flex Mba è quarto a livello mondiale. Rispetto alla Class Experience (percentuale di attività svolte in presenza, accessibilità in mobilità/online, supporto tecnico) è settimo, mentre sull’Employability (grado di occupabilità degli iscritti) è al ventesimo posto.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

M
mip
P
politecnico di milano

Approfondimenti

D
digital learning

Articolo 1 di 2