Il ruolo forte delle partnership per spingere l'innovazione: Huawei fa "scuola" in Uk - CorCom

SPONSORED STORY

Il ruolo forte delle partnership per spingere l’innovazione: Huawei fa “scuola” in Uk

Il Regno Unito attrae il 20% degli investimenti internazionali in ricerca e sviluppo molto più di Germania e Usa che si attestano al 4%. L’azienda cinese sostiene 30 università e ha pianificato risorse a lungo termine avviando nuovi laboratori congiunti

03 Set 2020

Michael Hill-King

Collaboration Director Huawei UK

Collaborazione internazionale per Huawei significa due cose: concentrarsi su opportunità strategiche per costruire punti di forza che consentano a Huawei di rimanere un leader globale e, contemporaneamente, arricchire le capacità dei nostri partner. Facciamo qualche confronto con l’agricoltura. Agli inizi, la raccolta dei frutti dal “campo” straniero avveniva solo in piccole quantità, quindi non era necessario curare le piante o coltivare il terreno. Oggi, Huawei ha centinaia di progetti ci collaborazione nel Regno Unito.

Pertanto, in questo settore (o “campo”, per rimanere in tema “agricolo”) non è più giusto raccogliere i frutti senza occuparsi delle piante o coltivare il terreno. È compito del team di collaborazione locale prendere confidenza con ciascuno dei campi migliori. Solo avendo familiarità con essi possiamo curare le piante e fare in modo che ogni pianta non venga raccolta eccessivamente. La coltivazione del terreno, compresa la costruzione di sistemi di irrigazione, è importante per mantenere relazioni stabili a lungo termine.

Nel Regno Unito, le università costituiscono il cuore della scienza e della ricerca finanziate con fondi pubblici. Esse svolgono i tre quarti della R&S finanziata con fondi pubblici, una proporzione significativamente più alta di quella osservabile nelle economie comparabili. Questo sistema incentrato sulle università, dove per avere successo bisogna costantemente competere per i finanziamenti alla ricerca, ha contribuito a creare una delle basi di ricerca più produttive ed efficienti del mondo. La natura competitiva dei finanziamenti per la ricerca porta a concentrazioni di eccellenza in tutte le discipline. Per questo motivo, il Regno Unito attrae investimenti internazionali in ricerca e sviluppo, circa il 20% dell’investimento totale in R&S, molto di più, ad esempio, di Stati Uniti e Germania, dove la cifra equivalente è del 4%. Vi sono prove che suggeriscono che gli investimenti internazionali nel settore R&S effettuati nelle università sono guidati da investimenti pubblici, che a loro volta consentono ai ricercatori e ai professori di essere mobili a livello internazionale quando si spostano in Paesi in cui sono disponibili finanziamenti per la ricerca. I finanziamenti pubblici per la ricerca universitaria sono alla base dei finanziamenti per la ricerca industriale.

Dopo la Brexit, il Regno Unito ha bisogno di stringere più amicizie nel mondo. Molti ricercatori sperano che le amicizie in Europa rimangano intatte. Inoltre, il Regno Unito dovrebbe cercare di rafforzare le amicizie più lontane. Questa è un’opportunità per Huawei, la prima azienda cinese a collaborare attivamente con le università britanniche a progetti di ricerca. La collaborazione non ha alcun valore senza il partner giusto, e solo comprendendo l’ecosistema di risorse tecnologiche straniere e la disponibilità di risorse possiamo realizzare al meglio la nostra strategia di innovazione.

Creazione di talenti

Huawei impiega diverse migliaia di persone titolari di un dottorato di ricerca che vengono reclutate da università di spicco in tutto il mondo. Abbiamo bisogno di grandi esperti nella nostra azienda che siano in grado non soltanto di compiere una ricerca fondamentale, ma anche di assorbire nell’azienda le ricerche essenziali provenienti da tutto il mondo. Se non possiamo incorporare nell’azienda i risultati della ricerca altrui, allora ci limitiamo alla capacità creativa del personale dell’azienda. Vi è una grande opportunità di costruire relazioni costruttive con i gruppi di ricerca accademica legati alla nostra attività e per nutrire la prossima generazione di ricercatori.

Costruire fiducia

L’incontro con i leader universitari ci ha insegnato che le università del Regno Unito danno molto valore alle relazioni con l’estero e ai contributi del personale internazionale, degli studenti internazionali e dei collaboratori di ricerca internazionali. La maggior parte delle università concorda con Huawei sul fatto che le partnership di ricerca, proprio come la ricerca stessa, dovrebbero essere basate sull’evidenza. L’evidenza dimostra che la collaborazione internazionale è un bene per la ricerca e per i risultati della ricerca.

Le conversazioni con i nostri partner sono importanti per capire le notizie e i sentimenti locali, mentre ascoltiamo i loro commenti e sentimenti che non vengono mai pubblicati. La nostra gente del posto si fida delle università perché si prende il tempo per imparare come lavorano gli accademici e come funzionano le università. Con dei forti partner universitari disponiamo di ottime linee di comunicazione. Molti dei nostri partner sottolineano che c’è molto da guadagnare dalla collaborazione con una società tecnologica leader che ha sede in quello che sarà chiaramente un Paese forte per le generazioni future. Questo messaggio si riflette in quei partner che apprezzano la collaborazione tecnologica o scientifica con Huawei e credono fortemente nella collaborazione internazionale.

Costruire il nostro futuro

Tuttavia, non dovremmo e non possiamo dare per scontate le nostre prestazioni. Dobbiamo rimanere motivati a riflettere su noi stessi come azienda di portata globale. Il ruolo che svolgiamo in Huawei come dipendenti responsabili e il ruolo che svolgiamo collettivamente nei nostri ecosistemi locali come cittadini aziendali responsabili. Attualmente stiamo investendo a lungo termine, avviando molti nuovi laboratori congiunti, soprattutto nel Regno Unito, al fine di rafforzare le nostre partnership e creare tecnologie utili. Negli ultimi cinque anni il nostro investimento nella cooperazione tecnologica nel Regno Unito è cresciuto notevolmente. La nostra strategia di cooperazione tecnica è stata rimodellata per includere relazioni più strategiche con partner che ci hanno dimostrato la loro capacità e il loro valore. Stiamo iniziando a imparare a trovare gli astri nascenti, non solo quelli con una lunga esperienza. Le università meno famose, o i ricercatori all’inizio della propria carriera, hanno un grande potenziale per nuove idee e innovazioni.

Nel Regno Unito, abbiamo sponsorizzato la ricerca con oltre 30 università, alcune delle quali rappresentano una grande percentuale del budget perché hanno più di cento docenti legati all’attività di Huawei, mentre altre presentano un team piccolo ma esperto fortemente allineato ai requisiti tecnici di Huawei e producono risultati eccellenti. Con i partner principali costruiamo relazioni su tre livelli: con i professori associati, perché ciò è direttamente allineato ai nostri requisiti tecnici e commerciali, con la direzione dell’università per mantenere il rapporto e l’ambiente; e, infine, con l’amministrazione e i manager delle partnership commerciali universitarie che sostengono l’efficienza della collaborazione nella ricerca.

Il lavoro del team di collaborazione locale è quello di imparare in che modo Huawei porta avanti la cooperazione tecnica, di imparare dai loro colleghi di altre aziende e di riflettere sulle loro esperienze per portare il miglior approccio ad ogni opportunità di cooperazione. È opportuno concludere con una semplice dichiarazione. Tutto ciò che facciamo dovrebbe contribuire all’attività dell’azienda, all’apprendimento o alla creazione di talenti. Le nostre partnership di ricerca universitaria nel Regno Unito supportano tutti e tre gli obiettivi menzionati.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

H
Huawei

Articolo 1 di 4