LA NOMINA

Fintech, Giuseppe Virgone lascia PagoPA e diventa ceo di Hype

L’ex numero uno della società pubblica di pagamenti digitali alla guida della joint venture tra il Gruppo Sella e Illimity. “Puntiamo ad agevolare l’inclusione finanziaria grazie al digitale”

Pubblicato il 18 Gen 2023

Federica Meta

Giornalista

GIUSEPPE VIRGONE_CEO HYPE

Da PagoPA ad Hype. La fintech italiana, jv tra il gruppo Sella e illimity, ha nominato Giuseppe Virgone nuovo ceo, affidandogli la guida della prossima fase di sviluppo.

Giuseppe Virgone assume infatti l’incarico dopo aver guidato lo sviluppo di PagoPA, portando la società a posizionarsi saldamente come una delle realtà chiave per la digitalizzazione efficiente del Paese.

“Lavorare alla nascita e allo sviluppo di una realtà tanto strategica come PagoPa è stato per me un onore e sono felice di aver contribuito a realizzare infrastrutture che hanno accorciato la distanza tra Istituzioni e cittadini – commenta Virgone nel suo nuovo ruolo – Oggi che la società è nelle mani di un team di grande valore, io abbraccio il progetto Hype con la stessa filosofia: accorciare le distanze tra i consumatori e gli strumenti di controllo e gestione del denaro, agevolando l’inclusione finanziaria grazie al digitale. In Hype ho trovato una squadra giovane e capace, fortemente motivata a contribuire alla creazione di una nuova cultura finanziaria. Lavorerò affinché insieme si possa fare ancora molta strada in questa direzione, avendo parallelamente la missione e il desiderio di guidare una delle prime e migliori espressioni del fintech italiano a sprigionare tutte le potenzialità che nascono in un mercato in forte evoluzione”. 

Chi è Giuseppe Virgone

Classe 1968, Virgone inizia giovanissimo la sua carriera partendo proprio dal connubio tra tecnologia e banca, occupandosi di Ict nel settore bancario da posizioni e angolazioni diverse. Il mondo dei pagamenti elettronici stimola anche il suo spirito imprenditoriale e a partire dal  2006 fonda due startup che raggiungono importanti riconoscimenti ed exit di successo. Nel 2016, entra nel team per la Trasformazione Digitale (allora guidato da Diego Piacentini in seno alla Presidenza del Consiglio dei Ministri) dove, fino al 2019, ricopre il ruolo di Responsabile dei Pagamenti Digitali e di Responsabile Strategico dell’app IO, per poi essere nominato Amministratore Unico di PagoPa.

REPORT
Scopri i dati economici del terzo trimestre 2022 per far crescere il tuo business
Acquisti/Procurement
Amministrazione/Finanza/Controllo

“A lui, che ha già dimostrato di sapere raggiungere con successo obiettivi diversi e sfidanti, gli azionisti affidano l’importante fase di crescita e consolidamento di Hype”, si legge in una nota. Una sfida che la fintech italiana, con il suo team di oltre 100 esperti di tecnologia, finance e banking è pronta  a cogliere forte di una crescita che già oggi l’ha vista scelta da 200 mila nuovi utenti solo nell’ultimo anno, portando il totale dei clienti a oltre 1,7 milioni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Personaggi

G
giuseppe virgone

Aziende

H
Hype
P
pagopa

Approfondimenti

F
Fintech
P
pagamenti digitali

Articolo 1 di 5