LA NOMINA

AI everywhere, la sfida Intel nelle mani di Justin Hotard

Il manager, proveniente da Hpe, prenderà servizio dal primo febbraio con la carica di vicepresidente esecutivo e direttore generale del Data Center and AI Group. Succede a Sandra Rivera, passata a dirigere il Programmable Solutions Group. Il Ceo Pat Gelsinger: “Pronti a svolgere un ruolo di primo piano per i decenni a venire”

Pubblicato il 05 Gen 2024

Justin Hotard

Justin Hotard è il nuovo vicepresidente esecutivo e direttore generale del Data Center and AI Group di Intel. Il manager, che onta su più di 20 anni di esperienza nel campo della trasformazione e della crescita dei data center e nella fornitura di sistemi di intelligenza artificiale scalabili, entrerà in carica dal primo febbraio.  Succede a Sandra Rivera, che dal primo gennaio è diventata amministratore delegato del Programmable Solutions Group, azienda autonoma di Intel.

Missione intelligenza artificiale

Nel suo nuovo incarico Hotard riporterà direttamente al ceo di Intel, Pat Gelsinger, e sarà responsabile della suite di prodotti per data center di Intel per le imprese e il cloud, compresa la famiglia di processori Intel Xeon, le unità di elaborazione grafica e gli acceleratori, focalizzando la propria azione sulla mission aziendale di “portare l’intelligenza artificiale ovunque”.

WHITEPAPER
AI Generativa: strategie per non perdere il treno dell’automazione intelligente
Machine Learning
Chatbot

Il ruolo di Intel verso il futuro

“Justin è un leader comprovato con una mentalità orientata al cliente e vanta un’impressionante esperienza nel guidare la crescita e l’innovazione nel campo dei data center e nell’Intelligenza artificiale – afferma Pat Gelsinger – Justin è impegnato nella nostra visione di creare tecnologie che cambiano il mondo ed è appassionato del ruolo critico che Intel svolgerà nel potenziare i nostri clienti per i decenni a venire”.

La carriera di Hotard

Prima di fare il proprio ingresso in Intel Hotard è stato vicepresidente esecutivo e direttore generale di High-Performance Computing, AI e Labs presso Hewlett Packard Enterprise, dove è stato responsabile della fornitura di funzionalità AI ai clienti che affrontano alcuni dei problemi più complessi del mondo attraverso carichi di lavoro ad alta intensità di dati, e ha diretto il gruppo di ricerca applicata dell’azienda, Hewlett Packard Labs. In precedenza Hotard, laureato in ingegneria elettronica all’Università dell’Illinois e con un Master of Business Administration presso la MIT Sloan School of Management, era stato presidente di Ncr Small Business e aveva ricoperto posizioni operative e di sviluppo aziendale presso Symbol Technologies e Motorola.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2