LA NOMINA

Natalia Aristimuño Pérez a capo dei Servizi digitali della Ue

All’interno della direzione generale dell’informatica (Dg Digit) si occuperà della gestione e del coordinamento delle tecnologie dell’informazione e delle telecomunicazioni della Commissione Europea

30 Set 2021
natalia_aristimuno_0

La Commissione europea ha nominato Natalia Aristimuño Pérez direttore dei “Servizi digitali” nella direzione generale dell’informatica (Dg Digit), responsabile della gestione e del coordinamento delle tecnologie dell’informazione e delle telecomunicazioni per i servizi della Commissione. Aristimuño Pérez è attualmente a capo dell’unità Interoperabilità della Dg Digit da marzo 2017, il cui compito principale è quello di fornire soluzioni di interoperabilità per le pubbliche amministrazioni, le imprese e i cittadini.

La Commissione europea ha anche nominato Maria Elena Scoppio come direttore per “Imposizione indiretta e amministrazione fiscale” nella direzione generale per la tassazione e l’unione doganale (Dg Taxud). Questa direzione generale mira a sviluppare e implementare la politica fiscale in tutta l’Ue, gestendo anche le dogane. Scoppio sta attualmente coordinando le proposte legislative nel campo della tassazione diretta e indiretta e delle dogane nel gabinetto del commissario per l’Economia, Paolo Gentiloni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

C
Commissione europea

Articolo 1 di 3