LA NOMINA

Olivetti, Roberto Tundo è il nuovo amministratore delegato

La decisione del Cda presieduto da Giovanni Ronca. Classe 1970, il manager era dal 2019 Chief information officer del gruppo Terna, dove ha curato il percorso di evoluzione del sistema informativo aziendale

03 Ago 2020

A. S.

Roberto Tundo è il nuovo amministratore delegato di Olivetti. A nominarlo nei giorni scorsi è stato il consiglio di amministrazione della società, riunitosi sotto la presidenza di Giovanni Ronca.

Olivetti, brand storico dell’industria italiana e polo digitale del Gruppo Tim, opera sul mercato domestico e internazionale come realtà rinnovata e in evoluzione che pone al centro di ogni sua attività la generazione di valore per i propri clienti. Con un’ampia offerta di prodotti e servizi all’avanguardia – si legge in una nota della società – fornisce sul mercato, in piena sinergia con il Gruppo Tim, soluzioni digitali end-to-end innovative e tecnologicamente evolute al mondo business. Grazie alla leadership nei segmenti retail ed office e all’esperienza consolidata nei settori dellInternet of Things, Edge Computing, connettività evoluta di tipo wired, wireless e Machine to Machine ha oggi un posizionamento distintivo di competenze nell’abilitazione del business attraverso l’evoluzione e l’innovazione digitale.

WHITEPAPER
Strategie DevOps: perché puntare su un'infrastruttura capace di gestire al meglio le applicazioni?
Cloud
DevOps

Nato a Palermo nel 1970, dopo la laurea in Scienze Statistiche ed Economiche, Tundo consegue nel 2007, un Master in Business Administration alla Luiss.

Tra le sue ultime esperienze ci sono quella da chief information & technology officer in Alitalia dal 2016, grazie al quale assume anche il ruolo di IT board member della Skyteam Alliance, e – dal 2019 – quello di chief information officer del Gruppo Terna, dove avvia un percorso di evoluzione del sistema informativo aziendale che concretizza importanti elementi di innovazione legati all’Internet of Things, all’Edge Computing ed all’utilizzo dei sistemi evoluti di connettività wired e wireless con l’obiettivo di garantire la sicurezza e resilienza della rete elettrica nazionale. Parallelamente all’incarico in Terna assumerà anche il ruolo di Ict Board Member del Digital Committee Entso- E, il network europeo dei gestori di sistemi di trasmissione di energia elettrica.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4