Premio Preto, Agcom lancia la quarta edizione: borse di studio e tirocini per giovani laureati - CorCom

L'INIZIATIVA

Premio Preto, Agcom lancia la quarta edizione: borse di studio e tirocini per giovani laureati

Pubblicato sul sito dell’Autorità il bando per accedere alla procedura di selezione di tre figure provenienti dalle facoltà giuridiche, economiche, delle comunicazioni e reti digitali

09 Giu 2021

Domenico Aliperto

Al via la quarta edizione del Premio Antonio Preto. Con la delibera 153/21 pubblicata sul proprio sito Internet, l’Agcom ha indetto la procedura di selezione per il conferimento di una borsa di studio e per lo svolgimento di un tirocinio formativo in favore di tre giovani laureati in discipline giuridiche, economiche, delle comunicazioni e reti digitali.

Il significato del Premio

Il Premio Preto è un riconoscimento attribuito a personalità che si sono distinte per il loro contributo allo sviluppo della cultura delle comunicazioni e a giovani studiosi per i loro lavori scientifici e per il profilo curriculare. Oltre all’Agcom, il Premio è promosso e organizzato anche quest’anno dal Chapter Italiano dell’International Institute of Communications e intende ricordare la figura di Antonio Preto, già Commissario Agcom, prematuramente scomparso nel 2016.

WEBINAR
6 Dicembre 2021 -
Telco per l'Italia: come accelerare la trasformazione. Le opportunità di PNRR e Cloud
Telco

La realizzazione del Premio è resa possibile grazie a un Comitato Promotore composto dalle maggiori aziende del settore che finanziano il progetto, mentre la selezione dei giovani candidati è affidata ad una Giuria di elevato profilo scientifico e professionale. I componenti della Giuria 2021 sono Enzo Cheli, Presidente, giurista, Sandro Frova, economista, Laura Aria e Antonello Giacomelli, componenti del Collegio Agcom, Carlo Cambini, economista, Fausto Colombo, sociologo e Mario Libertini, giurista.

Cosa occorre per partecipare al Premio Preto

Per prendere parte alla procedura di selezione è necessario essere in possesso di una serie di requisiti: votazione al diploma di laurea non inferiore a 105/110 (o voto equivalente); età non superiore ai 32 anni alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda; aver maturato esperienze di studio e/o ricerca ovvero di formazione e lavoro attinenti alle attività istituzionali dell’Autorità (tesi di laurea, corsi di specializzazione, altre esperienze di praticantato o formazione e lavoro comunque denominate, pubblicazioni).

@RIPRODUZIONE RISERVATA

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link