Roma Startup, Gianmarco Carnovale confermato alla presidenza - CorCom

L’ASSEMBLEA

Roma Startup, Gianmarco Carnovale confermato alla presidenza

Rinnovate le cariche dell’organizzazione noprofit che presidia l’ecosistema startup e venture della Capitale. Vicepresidenti Flavia Marzano e Alessandro Nasini, tesoriere Stefano Pighini

08 Gen 2021

A. S.

Gianmarco Carnovale (nella foto) è stato confermato alla presidenza di Roma Startup: a deciderlo per acclamazione è stata l’assemblea elettiva dell’organizzazione che presidia l’ecosistema startup e venture della Capitale, che si è tenuta in videoconferenza.

Dopo la relazione di fine mandato del presidente, gli interventi che si sono susseguiti “hanno espresso la volontà di rafforzare lo spirito di network che caratterizza l’organizzazione, la cui natura è basata su un rapporto di collaborazione competitiva tra gli stakeholder della filiera – si legge in una nota – confermando tutti l’intento comune di voler costruire per Roma un ruolo centrale nel bacino Mediterraneo per la nascita e sviluppo di nuove imprese tech globali”.

Del consiglio direttivo fanno parte, in ordine alfabetico, oltre al presidente e ai vicepresidenti, che sono stati nominati nella prima riunione del nuovo consiglio, e che sono Flavia Marzano (The Smart City Association Italy) e Alessandro Nasini (Startitalia), Simonetta Cavalieri (Social Innovation Society), Simone Demelas (Startup Weekend), Ilaria Fava (Fava Legal), Davide Fioranelli (Lumen Ventures), Aleardo Furlani (Innova), Luca Ruggeri (Platform Design). All’incarico di tesoriere il consiglio ha inoltre designato Stefano Pighini (LVenture Group). Alla prossima riunione del consiglio, invece, spetterà il compito di definire i perimetri delle deleghe da assegnare ed i gruppi di lavoro.

“Sono onorato della piena fiducia rinnovatami dagli associati – afferma Carnovale – ma allo stesso tempo cosciente dell’onerosità della sfida della nuova fase a cui si affaccia il nostro settore, ed in cui servirà tutto il sostegno e la competenza dei consiglieri, degli associati e delle organizzazioni ed istituzioni con cui collaboriamo: Roma Startup è cresciuta insieme all’ecosistema passando da essere una piccola associazione all’essere un fondamentale presidio di know-how, di networking internazionale e di propositività in favore di un comparto socioeconomico altamente strategico, e lavorerà avendo chiaro il ruolo che può e intende svolgere con gli altri territori dell’innovazione come trampolino per la crescita dell’intero Paese”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

F
flavia marzano
G
Gianmarco Carnovale

Aziende

R
Roma Startup

Approfondimenti

S
startup
V
venture

Articolo 1 di 3