Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

STRATEGIE

Amazon-Youtube, è guerra sullo streaming

Da gennaio niente accesso a Youtube dai dispositivi Amazon: è l’ultimo atto della scontro a colpi di walled garden fra i due maxi-concorrenti. La società guidata da Jeff Bezos: “Grave precedente a una limitazione del web”

06 Dic 2017

Da gennaio niente accesso a Youtube dalla Fire Tv su Amazon. E’ l’ultimo atto della guerra a colpi di walled garden fra Google e Amazon che si contendono il tempo dei consumatori. Se Amazon punta a trasformarsi in one stop shop, Google chiede libero accesso per i suoi prodotti sulla piattaforma del competitor.

Nella nuova battaglia Google ha annunciato il ritiro di YouTube da alcuni dispositivi del colosso di Seattle. Gli utenti non potranno accedere alla piattaforma dei video di Big G sulla Fire TV e sull’altoparlante Echo Show con display di Amazon. Si tratta di dispositivi rivali, rispettivamente, di Google Chromecast, la “chiavetta” che connette i televisori a internet, e dell’altoparlante Google Home.

Google parla di “mancanza di reciprocità”. La sua decisione arriva come controffensiva al blocco di Amazon alla vendita sulla sua piattaforma e-commerce di prodotti della compagnia di Mountain View. Un portavoce di Amazon ha fatto sapere al sito The Verge che Google “sta creando un deludente precedente col blocco selettivo dell’accesso dei consumatori a un web aperto”. La compagnia di Jeff Bezos “auspica di risolvere prima possibile”. La guerra riguarda anche i rapporti tra Amazon e Apple, forse ora vicine a una tregua. A giugno il Ceo di Apple Tim Cook, ha annunciato l’arrivo sulla Apple TV del servizio di tv in streaming di Amazon (Prime Video).

La rivalità Google-Amazon si è scaldata da quando il gigante del searching e l’operatore di e-commerce sono sbarcati nei servizi hardware e Internet. Negli ultimi anni hanno introdotto entrambe nuovi device multifunzione, inclusi speaker e prodotti per la home security. Entrambi hanno introdotto sulle nuove piattaforme servizi di video e musica in streaming. Inoltre sono concorrenti sull’offerta di cloud, nonostante su questo terreno il primato spetti a Amazon.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
amazon
Y
youtube

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link