Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

EDITORIA

Audiovideo, Andrea Morandi direttore di Hot Corn

Battesimo ufficiale per la rivista di Chili Tv, l’over the top italiana. Redazione internazionale, il magazine punta al pubblico delle serie Tv con uno sguardo a 360 gradi sulle offerte delle piattaforme attive in Italia

17 Gen 2018

E’Andrea Morandi il direttore editoriale di Hot Corn, il nuovo magazine sul cinema e le serie tv di Chili Tv. Sede a Milano, conta su una redazione composta da oltre venticinque corrispondenti da Londra, New York, Manchester, Tokyo e Los Angeles, a conferma della vocazione internazionale della testata.

Per Chili Tv si tratta di un altro passo verso l’arricchimento di contenuti. Recensioni di film in uscita nelle sale, ma non solo: anticipazioni di opere in lavorazione, profili di attrici e attori, registi, mini-reportage dai set. Non il solito magazine un po’ house organ strettamente funzionale alle uscite. Lo sguardo è a 360 gradi, si allarga alle opere in arrivo nelle sale cinematografiche ma anche sulle piattaforme avversarie (come Netflix), pesca nel futuro e nel passato, ricostruisce storie legate ai personaggi e perfino agli oggetti che nei film sono diventati anche loro personaggi (la tazzina della Bella e la Bestia, la trottola di Inception).

Chili è proprietaria di CineTrailer, la prima APP per il servizio trovacinema presente in Italia e disponibile anche nei principali mercati europei (Germania, Spagna, Francia, Olanda, Danimarca, Svezia, Finlandia e UK).

Trentino, 41 anni, giornalista e critico, Andrea Morandi arriva dal mensile Ciak, con cui ha collaborato per quindici anni curando numerosi numeri monografici, nonché il restyling del mensile nel 2011 e il Daily della Mostra di Venezia a partire dal 2013. Dal 2007 al 2017 è stato una delle firme di riferimento delle pagine degli Spettacoli del quotidiano la Repubblica e del settimanale Il Venerdì. Morandi ha iniziato a lavorare in ambito giornalistico nel 2001 nella redazione del mensile Rockstar ed è stato anche autore televisivo per Rai 2. Nell’ambito della sua attività di critico musicale ha pubblicato due libri per la casa editrice Arcana: “U2 The Name of Love”, tradotto anche in Polonia, e “Io Vagabondo”, biografia di Beppe Carletti, leader dei Nomadi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

C
chili
H
hot corn

Articolo 1 di 5