Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

INTERNET

Banzai, Matteo Arpe entra nel capitale

Il fondo di private equity Sator accelera sul digitale: ingresso nell’azionariato con una quota paritetica a quella di Paolo Ainio fondatore della società di e-commerce

08 Gen 2013

P.A.

La Sator di Matteo Arpe ha siglato un accordo per l’ingresso in Banzai attraverso un aumento di capitale riservato. Sator avrà una quota pari a quella detenuta dall’azionista di riferimento Paolo Ainio, fondatore della società.

Banzai è uno dei principali operatori di Internet, specializzata nell’e-commerce e nell’editoria online. Costituita nel 2008, ha chiuso il 2012 con ricavi per 130 milioni di euro, ha 15 milioni di utenti mensili e 8 milioni registrati sui propri siti. I proventi dell’aumento, informa una nota, serviranno a nuovi investimenti operativi e tecnologici, all’espansione delle linee di prodotto e ad acquisizioni mirate. La chiusura dell’operazione è prevista nel secondo trimestre dell’anno.

Advisor legale di Sator Capital Limited è lo Studio Carbonetti. Vintage Capital e Clifford Chance assistono Banzai rispettivamente in qualità di advisor finanziario e advisor legale.

Articolo 1 di 4