#Choosetochallenge, Dazn in campo contro il gender gap nello sport - CorCom

L'INIZIATIVA

#Choosetochallenge, Dazn in campo contro il gender gap nello sport

Il nuovo format nasce per dare visibilità alle atlete che hanno sfidato pregiudizi , paure e convenzioni. Protagoniste delle prime due puntate la calciatrice statunitense Megan Rapinoe e Amanda Nunes, la prima donna campionessa Ufc

12 Mar 2021

A. S.

Dare visibilità alle atlete che hanno sfidato pregiudizi, paure e convenzioni: è questo l’obiettivo di “#Choosetochallenge”, in nuovo format di Dazn, piattaforma di streaming di contenuti sportivi in onda da oggi con due episodi inediti, realizzati dalla giornalista della DaznSquad Federica Zille.

Si parte da Megan Rapinoe (nella foto in alto), calciatrice statunitense e capitano della nazionale a stelle e strisce, che nell’Uguaglianza di genere nello sport e nel rispetto dei diritti civili vede il suo obiettivo, consapevole di poter sfruttare il proprio status di atleta per far sentire la propria voce e per lanciare dei messaggi di protesta verso ogni forma di discriminazione.

Il secondo episodio sarà dedicato ad Amanda Nunes (nella foto qui sopra), la prima donna a essere diventata campionessa Ufc. il filo conduttore darà la parola Coraggio, “lo stesso – si legge in una nota – che l’ha portata a essersi conquistata la striscia di imbattibilità più lunga nella storia della Ufc ma anche quel coraggio che l’ha resa il primo fighter a fare coming out, portando avanti un messaggio forte contro l’omofobia”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

A
amanda nunes
M
Megan Rapinoe

Aziende

D
dazn

Approfondimenti

S
streaming

Articolo 1 di 5