Streaming video in volo, nel mondo 450 milioni di utenti entro il 2022 - CorCom

REPORT

Streaming video in volo, nel mondo 450 milioni di utenti entro il 2022

“Home Video and Ott Video Forecast” di Strategy Analytics: si rafforzano i grandi player come Netflix e Amazon Video, famiglie paganti nel mondo già a quota alla 250 milioni. “Grandi benefici per gli Over the Top ma spazio anche per aziende media concentrate su modelli di pay TV più tradizionali e sullo sviluppo dei contenuti”

02 Mar 2018

Supera quota 250 milioni il numero di famiglie che in tutto il mondo pagano per i servizi di video in streaming come Netflix e Amazon Video. Emerge dal report Home Video and Ott Video Forecast – Global firmato Strategy Analytics, secondo cui il numero di case paganti raggiungerà circa 300 milioni entro la fine del 2018 e oltre 450 milioni entro il 2022.

“I leader di mercato come Netflix e Amazon trarranno il massimo beneficio da questa tendenza – nota la società – ma si prevedono grandi opportunità anche per le società media attualmente concentrate su modelli di pay TV più tradizionali e sullo sviluppo dei contenuti”.

La spesa media mensile delle famiglie per i servizi di streaming video è aumentata del 5,0% nel 2017. Il numero totale di abbonamenti per streaming video ha raggiunto 345 milioni alla fine del 2017 mentre le famiglie che pagano per i servizi di streaming video hanno utilizzato in media 1,39 servizi.

Gli Stati Uniti registrano la più alta penetrazione dei servizi di streaming video, con il 59% delle famiglie che utilizza almeno un servizio.

“Lo streaming di video sta rapidamente diventando parte delle occasioni di entertainment degli utenti – dice Michael Goodman, Director, TV & Media Strategies -. L’utilizzo copre già circa la metà delle famiglie nei mercati più maturi ed è probabile che raggiungerà tali livelli in molti altri paesi nel prossimo futuro”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

S
streaming
V
video