Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Digitale terrestre: è l’ora delle radio

In Piemonte cinque le emittenti già on air che hanno aderito alla sperimentazione del Csp, il Centro di innovazione e ricerca della PA regionale

10 Mar 2010

Sono già cinque le radio piemontesi on air sul digitale terrestre.
Radio 101, Radio Chieri, Radio Frejus, Radio Maria e Beckwith
Evangelica hanno aderito alla sperimentazione di Csp (la struttura
di innovazione e ricerca della PA piemontese) per favorire
l’accesso degli operatori locali al digitale.

Basta avere un decoder digitale, che in Piemonte dovrebbero
possedere tutti dopo lo switch off, per ascoltare, con una qualità
audio superiore, la radio direttamente dal televisore o dallo
stereo, e accedere a nuovi servizi che la radio tradizionale non è
in grado di offrire. Ad esempio, leggere le news via Rss di Radio
101.

Come funziona questa sperimentazione? Csp, attraverso il Masc
(Media Advanced Services Center), riceve i dati dall’emittente
radiofonica in streaming su Ip, da Fm o dal satellite, li
digitalizza e li codifica per poi trasmetterli via ponte radio al
centro servizi televisivi del broadcaster. Il servizio è attivo a
Torino, Cuneo e provincia, ed è disponibile per tutte le emittenti
che ne fanno richiesta.