Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

DDL FISCO

Editoria digitale, Caparini (Lega): “Iva ridotta al 4%”

Il governo accoglie un ordine del giorno del Caroccio che impegna a tagliare l’imposta sui libri elettronici

12 Ott 2012

F.Me.

“Uniformare al 4% l’aliquota Iva per tutti i libri digitali distribuiti sul web”. E’ l’impegno preso dal Governo, annuncia in una nota la Lega Nord, accogliendo alla Camera l’ordine del giorno del responsabile comunicazione del Carroccio, Davide Caparini, alla delega fiscale.

“L’aliquota ridotta del 4% è oggi prevista – ricorda il parlamentare – per giornali e notiziari quotidiani, agenzie di stampa, libri, periodici, edizioni musicali a stampa. Una agevolazione prevista per i soli prodotti editoriali ‘stampati’ presupponendo un supporto cartaceo che esclude l‘editoria digitale e che penalizza la diffusione dei testi online, che sono per altro eco-compatibili”. Secondo Caparini “questa distinzione non ha motivo di esistere, a maggior ragione se si considera la diffusione degli e-book e gli audio corsi anche tra gli ipovedenti, oggi penalizzati da una aliquota che è stata ulterioriormente aumentata dal governo Monti”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
editoria digitale
L
lega nord