Editoria digitale, Google: 11,5 milioni di euro per 45 progetti italiani - CorCom

IL PROGRAMMA

Editoria digitale, Google: 11,5 milioni di euro per 45 progetti italiani

Pubblicato il report 2015-2019 sul “Digital News Innovation Fund”, il fondo creato per supportare il giornalismo di qualità. Focus su nuove tecnologie e lotta alla disinformazione

30 Ott 2020

Domenico Aliperto

Il Digital News Innovation Fund, il fondo istituito da Google per promuovere l’innovazione nell’editoria digitale e supportare il giornalismo di qualità in Europa ha assegnato in totale 150 milioni di euro, sostenendo 662 progetti di notizie digitali nel Vecchio continente, di cui 45 in Italia per un valore di 11,5 milioni. I risultati del programma, che si è svolto dal 2015 al 2019, sono stati pubblicati in un report finale che analizza il modo in cui sono state ripartite le risorse.

I progetti italiani: focus su nuove tecnologie e lotta alle fake news

I candidati hanno presentato progetti di dimensioni diverse, fino al valore massimo di un milione di euro, concentrandosi – spiega Google in una nota – sulle questioni più urgenti identificate dal contesto delle notizie: incrementare i ricavi digitali (12% dei progetti), raccontare storie locali (19%), contrastare la disinformazione (20%) ed esplorare nuove tecnologie (49%).

Per affrontare queste tematiche, c’è stata una grande varietà di approccio tra i progetti, e hanno contribuito sia redazioni grandi e consolidate che realtà editoriali emergenti. Tra queste, il rapporto cita Corriere della Sera, Gedi Gruppo Editoriale, Il Sole 24 Ore e Radio 24, Poligrafici Editoriale (Gruppo Monrif), Società Athesis, Sesaab (la società che pubblica L’Eco di Bergamo), Il Secolo XIX, Radio Radicale, Gazzetta dello Sport, Mondadori Scienza, Agi, Adnkronos, La Sicilia, Linkiesta.it, Good Morning Italia, Ced Digital & Servizi, Mitecube, News 3.0, Fondazione Openpolis, Catchy, Investigative Reporting Project Italy, Cefriel, e Viz&Chips. La lista completa con la descrizione dei progetti è disponibile sulla pagina del Digital News Innovation Fund.

“Quello dell’informazione rimarrà un ambito di business difficile, ma in Europa ora siamo sulla buona strada per costruire modelli che risulteranno sostenibili e che, si spera, faciliteranno la trasformazione di molte organizzazioni legacy, aiutando anche un certo numero di startup a sviluppare le loro nicchie”, commenta Veit Valentin Dengler, membro del Dni Fund Council. La trasformazione in chiave digitale del settore delle news richiede tempo. Per questo, due anni fa Google ha avviato la Google News Initiative, un fondo globale da 300 milioni di dollari per aiutare il mondo del giornalismo. Oggi la Google News Initiative annuncia di aver assegnato per i progetti delle organizzazioni editoriali in Europa un totale di 54,3 milioni di dollari.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

G
google

Approfondimenti

D
digital
F
fake news
F
fondo
I
informazione
N
News

Articolo 1 di 5