Hate speech, Boldrini: "Ribellarsi è indispensabile. Nessuno abbia paura" - CorCom

LA BATTAGLIA

Hate speech, Boldrini: “Ribellarsi è indispensabile. Nessuno abbia paura”

La presidente della Camera dopo l’annuncio di voler denunciare chi la insulta online: “Migliaia i commenti di apprezzamento e le manifestazioni di sostegno. Partecipare è necessario per arginare l’odio che una piccola minoranza rumorosa sparge sul Web”

16 Ago 2017

A.S.

“Dopo decine di migliaia di commenti di apprezzamento e manifestazioni di sostegno sento il bisogno di rispondere. Mi piacerebbe conoscervi, parlare con ciascuno di voi e ringraziarvi personalmente per il calore che mi avete espresso e per il convincimento con il quale state sostenendo il diritto di tutti a non essere offesi e minacciati in rete. Siamo davvero tanti a ribellarci alla violenza e alla prevaricazione. A dire: #AdessoBasta. I vostri commenti sono indispensabili ad arginare quell’odio che una piccola minoranza rumorosa sta spargendo sul web, come gocce di veleno”. Lo afferma in un post sul proprio profilo Facebook Laura Boldrini, presidente della Camera, commentando le reazioni al suo posto pubblicato nei giorni scorsi, in cui annunciava la propria intenzione di denunciare le persone che le indirizzano insulti via Internet.

“E sono anche necessari – prosegue riferendosi ai post pubblicati a suo sostegno dagli utenti – ad affermare una realtà poco nota: la stragrande maggioranza di chi frequenta la rete è fatta di persone che vuole confrontarsi senza ricorrere alle sconcezze e alle minacce. Una maggioranza silenziosa che però all’occorrenza sa farsi sentire civilmente, rifiutandosi di diventare ostaggio dei violenti. Qualcuno – aggiunge – mi ha scritto chiedendomi spiegazioni su frasi (assurde) che io non ho mai detto, oppure di motivare azioni (fantasiose) che non ho mai fatto. Vi sono alcuni quotidiani cartacei e on-line specializzati in bufale che hanno come obbiettivo quello di spargere fango per screditare le persone e fare soldi alle loro spalle”.

“Sul mio conto – sottolinea Boldrini – stanno facendo circolare da tempo notizie completamente prive di fondamento, per suscitare odio e delegittimarmi. Invito pertanto tutti quelli che vogliono spiegazioni o che intendono conoscere la mia reale attività politica e istituzionale a consultare fonti attendibili o dirette. Andiamo avanti insieme – conclude – perché sul web nessuno deve aver paura”.