Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL CASO

Negli Usa in crisi le news locali. E la “rassegna” di Facebook rischia il flop

La chiusura di molte testate sta lasciando a secco la piattaforma “Today In” che ha debuttato in 400 città lo scorso anno. Il social corre ai ripari: contributi da 5.000 a 25.000 dollari a chi metterà in campo idee per invertire il trend

19 Mar 2019

F. Me

Today In raccoglie notizie locali e ogni giorno dovrebbe includere almeno cinque articoli. Ma Facebook stesso ha constatato che il 40% degli americani vive in luoghi in cui non ci sono sufficienti notizie locali per alimentare il servizio. In particolare, il 58% degli abitanti del New Jersey, circa il 35% del Midwest, del Nordest e del Sud e il 26% dell’Ovest risiedano in aree non raggiunte dall’informazione. “Negli ultimi 28 giorni – scrive Facebook sul sito dedicato a Today In – non c’è stato un solo giorno in cui siamo stati in grado di trovare cinque o più articoli di notizie recenti direttamente correlati a queste città”.

La piattaforma prevede di assegnare circa 100 sovvenzioni, che vanno da 5.000 a 25.000 dollari destinati a persone che mettono in campo idee per rendere disponibili più notizie. Si aggiungono a 300 milioni di dollari in sovvenzioni che Facebook ha annunciato a gennaio per aiutare programmi e partnership progettati per migliorare le notizie locali.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

F
facebook
N
News

Articolo 1 di 4