EDITORIA

Google lancia Compass Experiment, news digitali nelle “micro-città” Usa

Il progetto milionario partirà nelle prossime settimane da Youngstown, in Ohio. Si punta a portare l’informazione nei piccoli centri urbani dove hanno chiuso i giornali locali

19 Lug 2019

Antonio Dini

Un puntino sulla mappa degli Usa, che potrebbe però passare alla storia come il primo pixel di una nuova era. Google e McClatchy hanno scelto la piccola Youngstown, in Ohio, per avviare il progetto di giornalismo locale Compass Experiment. 

A pochi giorni di distanza dall’annuncio che il quotidiano locale “The Vindicator” chiuderà i battenti, Google annuncia che Youngstown sarà il primo passo per un progetto milionario basato su un trio di siti di news locali per gli Usa che poi forse si espanderà nel resto del mondo.

Google infatti ha annunciato giovedì che Youngstown è stata selezionata come città inaugurale per la sua iniziativa Compass Experiment. Il programma è stato lanciato a marzo con l’obiettivo di fornire una copertura di notizie locali a tre comunità degli Stati Uniti di piccole e medie dimensioni che non dispongono di servizi sufficienti.

Il piano annunciato per Youngstown arriva appena poche settimane dopo che il quotidiano della città, The Vindicator, ha annunciato che chiuderà i battenti il 31 agosto. È solo l’ultimo giornale in ordine di tempo a cessare le operazioni. Secondo il Pew Research Center la diffusione complessiva stimata dei quotidiani statunitensi è scesa a 28,6 milioni nel 2018 da 48,6 milioni un decennio prima.

Google prevede di avviare il programma di notizie locali a Youngstown entro la fine dell’anno. «Ci sono stati molti commenti appassionati – ha detto Richard Gingras, vicepresidente delle news di Google – sulla chiusura di “The Vindy” dopo 150 anni e siamo lieti di fare la nostra parte al fianco di McClatchy nell’aiutare il giornalismo locale a sviluppare nuovi approcci per il futuro. Vogliamo esplorare nuovi modelli di business per le notizie locali che possano beneficiare non solo le persone di Youngstown, ma anche altre comunità in tutto il paese».

Mandy Jenkins, general manager del Compass Experiment, ha dichiarato che il team è stato presente a Youngstown nelle ultime settimane, incontrando i leader locali e i residenti per discutere delle “necessità di notizie della zona” in seguito alla chiusura di “The Vindicator”. «Abbiamo trovato – ha detto Jenkins – molti alleati desiderosi di contribuire a farlo vivere».

Compass Experiment fa parte di Google News Initiative, uno attività lanciata da Google nel marzo 2018. Come parte dell’iniziativa, Google si è impegnata a spendere 300 milioni di dollari in tre anni su una varietà di progetti di giornalismo locale.
Google ha detto che sta spendendo milioni per il Local Experiments Project, che alla fine includerà il sito Youngstown e altri due siti di notizie locali come parte del Compass Experiment. McClatchy ha detto che “nei prossimi mesi” selezionerà altre due città che necessitano di siti di notizie digitali.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

G
google
N
News