Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DIGITAL MINDS - 6

Kaj Hed: “Si vince sfidando conformismo e convenzioni”

Il presidente di Rovio detta le regole per sfondare nel campo dell’entertainment: “Ci vuole un po’ di fortuna, ma il timing e il ritmo sono fondamentali. Uno scandalo fa male, ma un po’ di polemica fa bene agli affari”

29 Set 2014

Antonello Salerno

Digital Minds for a new Europe” è il titolo della serie di interventi raccolti sul sito di Neelie Kroes, vicepresidente della Commissione Ue e commissario uscente all’Agenda digitale. Quaranta contributi che fino al 31 ottobre accompagneranno con proposte e idee sui temi dell’innovazione il periodo che manca alla fine del mandato.

Oggi è la volta di Kaj Hed, fondatore e presidente di Rovio Entertainment. Ecco una sintesi del suo intervento (qui in versione integrale):

“Come ha fatto Rovio Enterteinment a ottenere sucesso?” (…) “C’è sempre un po’ di fortuna coinvolta nel processo di creare una realtà di successo, come per ogni attività nell’industria dell’intrattenimento. Comunque, è ciò che si riesce a fare con questa fortuna che fa la differenza, cosa fai per sostenerla nel tempo e quanto studiato e informato si dimostrerà il prossimo fatto”. “Ognuna di queste esperienze è una storia a parte, che abbia successo o no. Un’azienda è un insieme delle individualità, e le personalità differenti delle persone coinvolte influenzano in maniera decisa ogni esperienza. Ma noi abbiamo comunque individuato questi punti chiave:

– Inventa prodotti fantastici e servizi fantastici per I tuoi fantastic fan; (…)

– Crea personaggi fortemente caratterizzati; (…)

– Raccontare una storia funziona meglio delle classiche “pubbliche relazioni” (…)

– Il ‘timing’ è tutto (…)

– Il ritmo è importante (…)

– Guarda fuori dalla finestra, rimani in contatto con l’evoluzione del tuo settore (…)

– Adattati o muori (…)

– Sfida il conformismo e le convenzioni, sii ‘di rottura’ (…)

– Rimani unile ma non essere troppo modesto (…)

– Non essere autoassolutorio (…)

– Uno scandalo fa male, ma un po’ di polemiche fanno bene agli affari (…)

– Prima costruisciti un pubblico, e solo in un secondo momento pensa a guadagnare (…)

– La struttura interna è importante, rappresenta le tue fondamenta (…)

– Rovio è rimane un’azienda che impara: non pensare di sapere tutto soltanto perché hai ottenuto un po’ di successo (…)

– Sii molto visibile con il tuo marketing (…)”.

GLI ALTRI INTERVENTI

Articolo 1 di 5