Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA PARTNERSHIP

Mediaset sbarca su TimVision: alleanza in nome dei contenuti

La piattaforma trasmetterà dal 2019 tutta la programmazione in chiaro delle reti di Cologno. Daniela Biscarini: “Così integriamo la programmazione lineare all’on demand, proseguendo nelle alleanze con i migliori player del mercato”

10 Mag 2018

A. S.

I canali Mediaset sbarcano su TimVision: la piattaforma di Tim offrirà ai propri utenti la programmazione in chiaro delle reti televisive e l’accesso ai contenuti che la società di Cologno monzese ha messo a disposizione online nei sette giorni precedenti.

L’accordo con Mediaset, si legge in una nota di Tim, segna un ulteriore passo avanti nella strategia sui contenuti prevista dal Piano Industriale DigiTIM, “che punta – spiega l’operatore – a dare massimo valore ai propri clienti proponendo la migliore esperienza televisiva con la migliore offerta di connettività”.

L’accordo, che secondo le indiscrezioni che circolano in queste ore poterà nelle casse di Mediaset più di 40 milioni di euro per il triennio, sarà operativo e i canali disponibili alla visione per tutti gli abbonati di TImVision da gennaio 2019, e coinvolgerà Canale 5, Italia 1, Retequattro, oltre ai canali tematici free La5, TGCom24, Mediaset Extra, 20, Iris, Italia2 e Top Crime, a cui andrà ad aggiungersi il nuovo canale Focus che debutterà in TV a metà maggio.

L’offerta andrà inoltre ad arricchire le funzionalità e l’offerta del decoder Tim Box, mettendo gli utenti nelle condizioni di poter mettere in pausa, riprendere la visione dall’inizio del programma o rivederlo quando si vuole.

“L’accordo con Mediaset conferma la volontà di rafforzare l’offerta di TimVision, proseguendo con determinazione nel nostro percorso di alleanze con i migliori player del mercato – afferma Daniela Biscarini, responsabile Multimedia entertainment di Tim – Siamo la nuova TV e vogliamo continuare ad ampliare la nostra proposta di contenuti. Ai grandi eventi sportivi già disponibili, alle anteprime esclusive, film e serie tv aggiungiamo oggi un ulteriore passaggio: l’integrazione del palinsesto lineare con la programmazione on demand. In questo modo diamo la possibilità ai nostri clienti di vedere con estrema facilità i programmi più amati quando e come lo desiderano”.

Oggi TimVision conta su 1,5 milioni di clienti, e tra le ultime partnership ha siglato nelle scorse settimane un’intesa strategica con Vision Distribution per offrire agli abbonati TimVision i migliori titoli del cinema italiano.

L’accordo, sottolinea Mediaset in una nota, “conferma quanto la credibilità e la forza dei contenuti e dei canali gratuiti Mediaset siano irrinunciabili per le offerte pay distribuite su qualsiasi piattaforma video”. La partnership “è un ulteriore riconoscimento della rilevanza editoriale sia delle grandi reti generaliste Mediaset, sia dei canali tematici free i cui diritti di ritrasmissione acquistano crescente valore economico in uno scenario multipiattaforma sempre più affollato e competitivo”, aggiunge il broadcaster. L’intesa è “positiva per entrambi i partner – conclude la società – permette a Mediaset di estendere la visione dei propri canali free a tutte le piattaforme – digitale terrestre, satellite, Iptv – e a Tim di incrementare l’offerta di contenuti video di qualità per gli abbonati a Timvision

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5