Metro Goldwyn Mayer nelle mani di Amazon? Spunta un'offerta da 9 miliardi - CorCom

STRATEGIE

Metro Goldwyn Mayer nelle mani di Amazon? Spunta un’offerta da 9 miliardi

Il colosso dell’e-commerce sarebbe in trattative per acquisire lo studio cinematografico. Ma bocche cucite per ora. Intanto l’Antitrust tedesco apre un’indagine per valutare se l’azienda ricopra una posizione dominante sul mercato. In Italia via al nuovo progetto per la digitalizzazione delle Pmi

18 Mag 2021

Domenico Aliperto

Amazon sarebbe in trattative per acquisire il quasi centenario studio cinematografico Metro-Goldwyn-Mayer (Mgm). L’operazione dovrebbe ammontare a circa 9 miliardi di dollari. e consentirebbe al gruppo guidato da Jeff Bezos di accrescere la propria offerta sul piano dei contenuti video in streaming. La notizia è stata data da The Information, che ha citato una persona che ha familiarità con la questione, ed è stata poi rilanciata dai principali organi di informazione internazionali. Lo stato delle discussioni di Amazon con Mgm però non è affatto chiaro, ed è anzi possibile che il confronto non dia adito ad alcun accordo, si specifica nell’articolo.

Le sorti dello studio cinematografico

Lo studio cinematografico a cui si deve, solo per citare uno dei prodotti più famosi, il franchise “James Bond“, possiede anche il canale via cavo Epix e realizza programmi televisivi, inclusi programmi popolari come The Handmaid’s Tale, Fargo, Vikings e Shark Tank.

INFOGRAFICA
La scuola è cambiata: come si passa all’apprendimento digitale ibrido
Cloud
Marketing

A dicembre, Reuters aveva riferito che Mgm stava esplorando la possibilità di una cessione delle attività e aveva contattato le banche di investimento Morgan Stanley e LionTree Llc per avviare un processo di vendita formale.

Amazon ha rifiutato di rilasciare dichiarazioni sulla notizia, dicendo che “non commenta voci o speculazioni”.

Amazon nel mirino della Germania

Intanto l’autorità tedesca per la concorrenza ha dato inizio ad un procedimento contro Amazon, secondo le nuove disposizioni entrate in vigore da poco e usate nel caso di Facebook. Il procedimento verificherà “se Amazon ha assunto un’importanza dominante sul mercato” ha spiegato il responsabile dell’autorità tedesca Andreas Mundt in una nota sul sito del Bundeskartellamt. Se si trovasse una dominanza sul mercato allora “potremmo affrontare e proibire qualsiasi comportamento anticoncorrenziale da parte di Amazon“, ha spiegato Mudt.

In Italia assist alle Pmi

Diverse aziende si sono avvicinate per la prima volta al Cloud nell’anno della pandemia, la tecnologia che si è rivelata come uno dei più efficaci abilitatori del remote working, alimentando un’accelerazione della digitalizzazione dei processi aziendali e dei flussi collaborativi. Secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio Cloud Transformation della School of Management del Politecnico di Milano, infatti, nel 2020 si è registrato un significativo aumento dell’adozione del Cloud nelle Pmi, che si è attestato al 42% contro il 30% registrato nel 2019.

Saranno sempre di più le nuove professioni legate al Cloud: per questo, Amazon accompagnerà le imprese italiane nel percorso di digitalizzazione attraverso il programma “I Primi Passi nel Cloud” con l’obiettivo di generare ulteriori opportunità di crescita per le aziende e per i professionisti.

Il nuovo percorso di formazione, in collaborazione con Amazon Web Services (Aws), arricchisce il programma Accelera con Amazon, il percorso di formazione gratuito per accelerare la crescita e la digitalizzazione di oltre 10mila Pmi italiane.

Il programma prevede una serie di appuntamenti on demand gratuiti in italiano rivolti a Piccole e Medie Imprese che hanno l’obiettivo di accelerare la transizione digitale con il cloud Aws attraverso tutorial e dimostrazioni pratiche, con un focus sull’e-commerce. In particolare, gli esperti di Aws affronteranno argomenti quali: come creare soluzioni di e-commerce agili, sicure e scalabili direttamente dalla propria scrivania, come utilizzare i servizi di Aws Analytics per sfruttare al meglio i tuoi dati per aumentare la fedeltà e l’esperienza dei clienti, come utilizzare il Machine Learning e l’intelligenza artificiale per il marketing personalizzato, la ricerca visiva, le previsioni e il rilevamento delle frodi e come creare un contact center completamente gestito senza la necessità di investimenti di capitale iniziali.

Le aziende che parteciperanno a questi appuntamenti e tutorial gratuiti on demand e che creeranno gratuitamente un account Aws avranno l’opportunità di raccontare il proprio progetto e di candidarsi per accedere ad un programma di $300 di crediti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2