Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA KERMESSE

Mostra del Cinema, a Venezia 7 lungometraggi in streaming nella Sala Web

Sul sito labiennale.org della 76ma edizione diretta da Alberto Barbera, in prima mondiale la proiezione di una selezione di titoli delle sezioni Fuori Concorso, Orizzonti e Sconfini

22 Ago 2019

Enzo Lima

Saranno visibili in streaming sul sito www.labiennale.org sette lungometraggi, provenienti da tutto il mondo, nell’ambito della Mostra del Cinema di Venezia giunta alla 76ma edizione. I sette titoli selezionati fanno capo alle sezioni Fuori Concorso, Orizzonti e Sconfini e formano il programma della Sala Web attivata 8 anni fa. I lungometraggi saranno trasmessi in versione originale con sottotitoli in italiano e in inglese e visibili in streaming a partire dalle ore 21 (ora italiana) del giorno della presentazione ufficiale del film al Lido e fino al 19 settembre. Mille i posti disponibili: è possibile acquistare il biglietto o il pass digitale per i sette film della Sala Web sul sito della Biennale di Venezia www.labiennale.org.

“Si tratta di un’opportunità speciale per il pubblico di tutto il mondo per scoprire autori e film della Mostra rappresentativi delle più innovative tendenze estetiche ed espressive del cinema internazionale, realizzati da registi sia giovani, sia affermati, provenienti da Georgia, India, Iran, Romania, Spagna e Tunisia”, si legge sul sito della Biennale di Venezia. “Nella programmazione della Sala Web è presente, tra gli altri, il pluripremiato documentarista tedesco-rumeno Alexander Nanau, che alla 76/a Mostra presenta nella sezione Fuori Concorso Colectiv (Collective)”. Le proiezioni, per conto della Mostra, saranno collocate sul sito protetto operato da Festival Scope (www.festivalscope.com), in partenariato con MYmovies.

Sala Web, ecco i 7 lungometraggi in streaming

LES ÉPOUVANTAILS (THE SCARECROWS) di Nouri BOUZID (Tunisia, Marocco, Lussemburgo, 98’, v.o. arabo s/t italiano/inglese) con Nour Hajri, Afef Ben Mahmoud  – SCONFINI

dal 2 settembre:

CHOLA (SHADOW OF WATER) di Sanal Kumar SASIDHARAN (India, 120’, v.o. malayalam s/t italiano/inglese)con Joju George, Nimisha Sajayan, Akhil Viswanath – ORIZZONTI

dal 3 settembre:

BLANCO EN BLANCO (WHITE ON WHITE) di Théo COURT (Spagna, Cile, Francia, Germania, 100’, v.o. spagnolo/inglese s/t italiano/inglese) con Alfredo Castro, Lars Rudolph, Lola Rubio, Esther Vega, Alejandro Goic, Ignacio Ceruti – ORIZZONTI

METRI SHESHO NIM (JUST 6.5) di Saeed ROUSTAEE (Iran, 135’, v.o. farsi s/t italiano/inglese) con Payman Maadi, Navid Mohammadzadeh, Parinaz Izadyar, Farhad Aslani, Hooman Kiaie – ORIZZONTI

dal 4 settembre:

COLECTIV (COLLECTIVE) di Alexander NANAU (Romania, Lussemburgo, 109’, v.o. rumeno/inglese s/t italiano/inglese) – FUORI CONCORSO

dal 5 settembre:

BOROTMOKMEDI (THE CRIMINAL MAN) di Dmitry MAMULIYA (Georgia, Russia, 135’, v.o. georgiano/lingua romaní/russo s/t italiano/inglese) con Giorgi Petriashvili, Madona Chachkhiani – ORIZZONTI

dal 6 settembre:

ZUMIRIKI di Oskar ALEGRIA (Spagna, 122’, v.o. lingua basca/spagnolo s/t italiano/inglese) – ORIZZONTI

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4