Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nasce il gruppo di filiera dei produttori di videogiochi

25 Mar 2009

I produttori italiani di videogiochi si associano. All’interno
di Assoknowledge, l’associazione di categoria del Knowledge di
Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici si è costituito
il Gruppo di  Filiera dei “Produttori Italiani di
Videogiochi”. Tra i primi obiettivi del gruppo c’è la
realizzazione di uno studio che rappresenti la realtà economica
produttiva italiana in tutte le sue declinazioni: numero e
tipologia professionale degli addetti, tipologia di prodotti
sviluppati, volume del fatturato e dell’export e
localizzazione. “I produttori italiani di videogiochi,  hanno
avuto il coraggio, la lungimiranza e l’intelligenza di unirsi
insieme per far crescere l’industria italiana – commenta Raoul
Carbone, presidente della Filiera dei Produttori italiani di
videogiochi -. Confindustria è la casa delle imprese per
eccellenza ed era naturale e legittimo che anche i produttori di
videogiochi facessero il loro ingresso al suo interno.
L’industria dei videogiochi è il segmento trainante
dell’intero entertainment a livello mondiale: sarà nostro
compito far sì che anche in Italia si moltiplichino le occasioni
di fare business e si creino le condizioni ottimali per
investire, lavorare e crescere insieme”. Altro compito sarà
quello di lavorare affinché il videogioco sia adeguatamente
considerato a livello nazionale come prodotto industriale
italiano d’eccellenza, tecnologico e innovativo  nonché come
importante mezzo per la crescita competitiva del sistema
produttivo territoriale. delle imprese e caratteristiche di
funzionamento del mercato. Nel comitato di presidenza sono stati
eletti come presidente Raoul Carbone, della Black Sheep Studios e
come vice presidenti Giorgio Beccaceci della Milestone, Giovanni
Caturano della SpinVector, Massimiliano Di Monda della Raylight e
Marco Accordi Rickards della Aiomi.

La filiera comprende le seguenti imprese produttrici: 7th Sense,
Adventure Productions, Artematica, Black Sheep Studios,
DigitalFun, EVE Interactive Studios, Frame Studios, Idra Editing,
Imagimotion, Kalicanthus, Milestone, Pix Rev, PM Studios,
Raylight, SpinVector, Twelve e Virtual Identity.