L'ANALISI

Netflix, l’offerta Games non convince: meno dell’1% degli utenti la utilizza

Questo il dato che emerge dalle rilevazioni di Apptopia. Ma il colosso dello streaming non demorde e punta al raddoppio del catalogo e al collegamento con gli show più popolari

09 Ago 2022
netflix

La scommessa gaming non è sembra rivelarsi finora vincente per Netflix:  meno dell’1% degli abbonati alla piattaforma video ha scaricato i giochi che Netflix ha cominciato a offrire come parte del pacchetto. L’azienda californiana non svela i dati ufficiali, ma secondo le stime della società di app analytics Apptopia (riportate da Cnbc.com), i giochi di Netflix sono stati scaricati 23,3 milioni di volte in tutto e, in media, ci sono 1,7 milioni di utenti giornalieri. Considerando che la base abbonati è di 221 milioni di utenti, meno dell’1% gradisce la proposta gaming.

Per fare un confronto, giochi mobile di grande successo come Subway Surfers, Roblox e Among Us hanno ciascuno più di 100 milioni di download, sempre secondo Apptopia.

Si tratta di un altro grattacapo per Netflix dopo l’emorragia di abbonati al suo servizio streaming: tra il primo e il secondo trimestre del 2022 ha perso 970mila iscritti (anche se era attesa una flessione doppia).

Games, la strategia espansionistica di Netflix

Netflix Games è stato lanciato nel 2021 e attualmente offre più di 25 giochi tramite l’app mobile di Netflix. l’azienda sta investendo per raddoppiare il catalogo entro la fine del 2022. Per espandere la divisione dedicata ai giochi su mobile Netflix ha acquisito tre studios specializzati: Boss Fight Entertainment, Night School Studio e Next Games. Non ci sono cifre ufficiali su tutti questi investimenti, ma TechCrunch ha scritto che l’acquisizione di Next Games è costata circa 72 milioni di dollari.

WHITEPAPER
Ottieni una pianificazione veloce, condivisa e affidabile nel tuo marketing: scopri come!
Marketing
Advertising

A luglio Netflix ha annunciato tre nuovi games, tra cui un titolo di alto profilo, Into the Breach and Before Your Eyes. Il catalogo include anche giochi collegati a serie e reality di successo di Netflix, come “Stranger Things,” “Queens Gambit”, “Shadow and Bone” e “Too Hot to Handle”.

La piattaforma video cerca di far leva sugli show di proprietà più seguiti per trainare il business dei giochi, ma, a detta degli analisti di Apptopia, i programmi e le serie più vecchi o meno popolari potranno far poco per la divisione Games.

I giochi di Netflix si trovano elencati nella app di Netflix; poi ogni singolo gioco ha la sua app. Una volta scaricato il game, solo gli abbonati a Netflix possono giocare.

Netflix apre alla pubblicità

Nel secondo trimestre Netflix ha visto i ricavi crescere a  7,97 miliardi di dollari, +8,6% anno su anno, ma sotto il consenso degli analisti, che si attendevano un giro d’affari pari a 8,04 miliardi. L’utile è invece in aumento e sopra le attese, a 1,44 miliardi di dollari, o 3,20 dollari per azione, contro i 2,94 dollari previsti dal mercato.

L’azienda sta approntando una serie di mosse per incrementare la sua base di abbonati e aumentare le entrate. Oltre a continuare la lotta per limitare la condivisione delle password, da inizio 2023 Netflix introdurrà un abbonamento a prezzo inferiore che però includerà gli annunci pubblicitari, la cui gestione è stata affidata a Microsoft. In una lettera agli azionisti, l’azienda ha fatto sapere che il servizio verrà inizialmente lanciato in una “manciata di mercati” dove le spese pubblicitarie sono “significative”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

N
Netflix

Approfondimenti

A
app
G
gaming
S
streaming

Articolo 1 di 5