Non solo calcio: tutto lo sport d'estate sul satellite - CorCom

TV SPORT

Non solo calcio: tutto lo sport d’estate sul satellite

Accordo Eutelsat con European Broadcasting Union. Grazie alla trasmissione da quattro postazioni nello spazio la copertura degli eventi sarà estesa anche all’Africa. Graham Warren (Eurovision): “Puntiamo su produzione e distribuzione innovative e altamente affidabili”

26 Mag 2016

A.S.

I principali appuntamenti sportivi dei prossimi mesi, a partire dai campionati europei di calcio, saranno trasmessi live dalla European Broadcasting union (Ebu) attraverso la nuova capacità acquisita dal distributore di contenuti sportivi e news su quattro satelliti Eutelsat. Secondo l’accordo appena sigliato grazie ai satelliti Eutelsat 65 West A, Eutelsat 12 West B ed Eutelsat 5 West A, l’Ebu estenderà la sua attuale copertura su nuove regioni e soprattutto in Africa, per la quale ha concordato un contratto di capacità a tempo pieno.

Il nuovo contratto coincide con lo storico rinnovo e l’incremento di capacità sul satellite Eutelsat 7B da parte dell’Ebu , si legge in una nota di Eutelsat. Con questo nuovo accordo a lungo termine, sottolinea l’azienda, Eutelsat 7B si conferma l’elemento cardine della rete Eurovision in tutta Europa, Medio Oriente e Nord Africa per la distribuzione di immagini live di tutti gli eventi sportivi e di informazione trasmessi dai broadcaster europei.

“Il nostro obiettivo è sempre stato quello di fornire ai nostri clienti i servizi di produzione e distribuzione più innovativi e altamente affidabili, alle migliori condizioni possibili in quanto a tecnica, operatività e ovviamente in termini economici – afferma Graham Warren, Network director di Eurovision Ebu sa di poter contare su un numero di satelliti della flotta Eutelsat per garantire la distribuzione video in tutto il mondo, specialmente all’interno del vasto perimetro del continente europeo, e in Africa, che rappresenta un promettente mercato per i servizi di Eurovision. Tutto ciò in un ambiente in continua crescita per i servizi video e che attraversa vari formati, che vanno dal second screen all’Uhd”.

“Questo nuovo contratto – aggiunge Michel Azibert, Chief commercial and development officer di Eutelsat – consacra i satelliti di Eutelsat nel cuore dell’infrastruttura digitale, che si appresta ad affrontare i più importanti eventi sportivi dei prossimi anni. E’ un ulteriore passo in avanti nella nostra relazione con Eurovision e siamo lieti che la scala globale della nostra flotta ci permetta di rispondere alle esigenze di EBU in Europa, Sud America ed Africa”.