Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

Più vicino l’accordo Tim-Mediaset, 460 milioni per i contenuti Tv (ma non per il calcio)

La trattativa potrebbe prevedere l’ingresso in Tim Vision del broadcaster con una quota del 20%, la firma entro il 27 febbraio. Negoziati aperti anche fra la società Tlc e Sky, in ballo 300 milioni

20 Dic 2017

Più vicino l’accordo Telecom Italia-Mediaset per la fornitura dei contenuti tv. Un’indiscrezione il cui contenuto viene inquadrato dal mercato con un ribasso per i titoli della compagnia di tlc e un rialzo per quelli Mediaset. Tim sarebbe pronta a mettere sul piatto per Mediaset 460 milioni di euro da pagare nell’arco di sei anni per contenuti tv, al netto del calcio, includendo anche un diritto di first look sui contenuti opzionati, scrive oggi il Sole 24 Ore. La trattativa potrebbe prevedere l’ingresso di Mediaset in Tim Vision con una quota attorno al 20%.

In ogni caso Tim starebbe trattando anche con Sky e sarebbe pronta a offrire fino a 300 milioni sia per comprare contenuti televisivi, sia per porre fine al contenzioso in corso per il mancato rispetto di un precedente contratto.

L’accordo Telecom-Mediaset potrebbe essere firmato prima del 27 febbraio, quando si terrà la nuova udienza per la causa intentata dalla stessa Mediaset contro Vivendi. Gli analisti hanno puntato l’indice sull’indiscrezione relativa alla cifra che Telecom sarebbe disposta a pagare per i contenuti tv di Mediaset, di 460 milioni, livello superiore di circa il 10% alle precedenti voci circolate sul mercato.

L’ingresso di Mediaset in Tim Vision potrebbe essere associato a un’opzione put attribuita alla stessa Mediaset. “La partecipazione alla joint venture da parte di Mediaset sarebbe una novità e la definizione della way-out sarebbe quindi importante – hanno commentato gli analisti di Equita – la jv avrà un capitale iniziale di 50 milioni ed il piano prevede un assorbimento massimo di 185 milioni coperto pro-quota (l’impegno massimo sarebbe quindi circa 35-40 milioni per Mediaset)”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

M
mediaset
T
Tim Vision

Articolo 1 di 5