Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Pubblicità, la sfida di Google Nasce una Borsa per i banner

Una piattaforma permetterà di gestire i vari formati dell’advertising

18 Set 2009

Nuova sfida per Google sul terreno della pubblicità. La
compagnia di Mountain View, che ha costruito il suo successo
grazie ai piccoli testi pubblicitari a  fianco dei risultati
delle ricerche, introdurrà una nuova piattaforma per la gestione
della publbicità. Si tratterà di un “borsino azionario”
grazie al quale inserzionisti e editori possono negoziare la
vendita della pubblicità caricando automaticamente gli spot
negli spazi per i banner delle varie pagine web.

L'amministratore delegato di Google, Eric E. Schmidt, ha
detto ripetutamente che le inserzioni per immagini sono una delle
migliori prospettive per l'espansione della società, ora che
la crescita nel business della pubblicità “testuale” segna
il passo. La nuova Borsa della pubblicità è una delle
principali ragioni per cui la compagnia ha rilevato lo scorso
anno la società di pubblicità DoubleClick per 3,1 miliardi di
dollari.