Rai Way, crescono utili e ricavi: confermati gli obiettivi 2020 - CorCom

LA TRIMESTRALE

Rai Way, crescono utili e ricavi: confermati gli obiettivi 2020

L’emergenza Covid-19 ha un impatto limitato sui conti della controllata della Tv di Stato. In programma per il 24 giugno l’assemblea dei soci chiamata ad approvare la distribuzione del dividendo 2019

15 Mag 2020

A. S.

L’emergenza Coronavirus non ha effetti negativi sui conti di Rai Way, che nel primo trimestre 2020 ha registrato utili e ricavi in crescita rispettivamente del 2% a 16 milioni di euro e dell’1% a 55,6 milioni di euro rispetto ai primi tre mesi del 2019. 

Sono riconducibili a Rai 43,7 milioni di ricavi, con i servizi evoluti che hanno contribuito al totale per 2,2 milioni di euro e i ricavi da clienti terzi che si sono attestati a 8,2 milioni. 

L’ebitda registra una crescita dello 0,8% e tocca quota 33,1 milioni. Quanto all’utile operativo, è fin linea con il valore del primo trimestre 2019 ed è pari a 22,5 milioni, anche per effetto dei maggiori ammortamenti derivanti dalla crescente attività di investimento. Quanto agli investimenti, ammontano a 8,7 milioni, di cui 7,9 milioni per attività di sviluppo: una crescita importante rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, quando si erano formati a 2,6 milioni, di cui 1,7 in attività di sviluppo.

I risultati approvati dal Consiglio di amministrazione della controllata Rai “hanno evidenziato un impatto limitato derivante dall’emergenza Covid-19 – spiega una nota dell’azienda – Si ritiene, sulla base delle informazioni disponibili ad oggi, che anche nel proseguo dell’anno tali impatti possano essere gestiti preservando gli obiettivi per l’esercizio 2020 comunicati al mercato lo scorso 12 marzo, che prevedono un’ulteriore crescita organica dell’adjusted ebitda”. “Qualora l’effettiva evoluzione dell’emergenza Covid-19 dovesse differire da quanto prevedibile ad oggi – evidenzia il comunicato – la società si riserva la possibilità di aggiornare le previsioni per l’anno in corso”.

Al momento “non ci sono aggiornamenti” sulla possibilità di consolidamento nel settore delle torri, “ma resta valido quanto già detto in occasione della presentazione del piano industriale”: ad affermarlo durante la conference call sui conti della società è l’aD di Rai Way Aldo Mancino, rispondendo su possibili accordi con Ei Towers, la società che gestisce le torri di trasmissione Mediaset. Presentando il piano industriale Mancino aveva già detto che non c’erano occasioni concrete ma che Rai Way guardava con interesse a eventuali opportunità di consolidamento.
Quanto infine al dividendo 2019, la società ha deciso di confermarlo. Il Cfo Adalberto Pellegrino ha annunciato durante al conference call che la proposta di pagamento della cedola sarà esaminato dall’assemblea dei soci convocata per il 24 giugno.

@RIPRODUZIONE RISERVATA